La rivincita dell’ultima Finale Mondiale è uno spettacolo Orange: Spagna-Olanda 1-5

SALVADOR (BRASILE) – All'”Arena Fonte Nova” di Salvador si inaugura anche il Gruppo B del Mondiale: super-sfida, dopo la finale dell’ultimo Mondiale, tra Spagna ed Olanda. “Furie Rosse” con Diego Costa unica punta, “Orange” col 5-3-2 e la coppia van Persie-Robben davanti.

Fonte: Дмитрий Неймырок/Dmitriy Neymyrok/Dmitrij Nejmyrok - wikipedia.org
Fonte: Дмитрий Неймырок/Dmitriy Neymyrok/Dmitrij Nejmyrok – wikipedia.org

Partenza da “tiki-taka” per la Spagna, ma all’8° Sneijder ha un’occasionissima davanti a Casillas, che però neutralizza. Due minuti dopo risponde Iniesta con un destro dal limite alto di poco. Al 13° occasione per Diego Costa, fischiatissimo dai tifosi di casa per il rifiuto al Brasile, ma Vlaar lo chiude bene. Ancora una chance per l’attaccante al 18°, ma il tiro è fuori misura. Al 25° ammonito De Guzman che stende Iniesta in ripartenza. Due minuti dopo De Vrij stende Diego Costa in area: rigore che Xabi Alonso realizza. Si rivede l’Olanda alla mezz’ora, col tiro dalla distanza di De Jong però non pericoloso. Al 40° ammonito De Vrij che atterra David Silva. Due minuti dopo lo spagnolo si trova la palla del 2-0, ma Cillessen è strepitoso ad alzare il pallonetto in corner. Ma passa un solo minuto e l’Olanda pareggia: lancio di Blind da metà campo, van Persie è regolare ed al volo si tuffa di testa ed insacca un gran gol. Casillas non supera così il record di imbattibilità di Zoff. Finisce il primo tempo 1-1.
Si riparte senza cambi e sotto la pioggia. Ci prova subito Iniesta, al 4°, ma Cillessen si tuffa e blocca. All’8° l’Olanda passa in vantaggio: contropiede fulmineo, lancio a Robben che aggancia benissimo, mette a sedere Piquè e Ramos e batte Casillas. Diego Costa perde un po’ le staffe e colpisce con una testata Martins Indi: episodio sfuggito a Rizzoli, altrimenti poteva starci il rosso. Al quarto d’ora Olanda show: Robben per van Persie, destro che si infrange sulla traversa. Primi cambi: dentro Wijnaldum per De Guzman, Torres per Diego Costa e Pedro per Xabi Alonso. Al 25° arriva il 3-1: punizione da sinistra, van Persie si scontra con Casillas e De Vrij sul secondo palo insacca. Il portiere protesta e viene ammonito. Giallo anche a van Persie per brutto fallo su Pedro. La Spagna segna con David Silva, ma in fuorigioco. Alla mezz’ora incredibile errore di Casillas su retropassaggio, ne approfitta van Persie che fa 4-1. Entrano Veltman per De Vrij, Fabregas per David Silva e Lens per van Persie. Minuto 35°: lancio per Robben che è in ritardo, ma brucia Sergio Ramos, entra in area, serie di finte e conclusione che vale il 5-1. Al 42° ancora Olanda: prima Wijnaldum poi Robben con uno splendido tiro impegnano Casillas. Al 45° Torres si divora sulla linea di porta il gol della bandiera, facendosi chiudere all’ultimo. Finisce dopo quattro minuti di recupero: Spagna-Olanda 1-5.

IL TABELLINO:
SPAGNA (4-3-3): Casillas; Azpiliqueta, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba; Xabi Alonso (62° Pedro), Busquets, Xavi; Iniesta, David Silva (77° Fabregas), Diego Costa (62° Torres). A disposizione: Reina, De Gea, Albiol, Javi Martinez, Juanfran, Koke, Cazorla, Mata, Villa. Allenatore: Del Bosque.
OLANDA (5-3-2): Cillessen; De Vrij (76° Veltman), Vlaar, Martins Indi, Janmaat, Blind; De Jong, De Guzman (62° Wijnaldum), Sneijder; Robben, van Persie (78° Lens). A disposizione: Vorm, Krul, Verhaegh, Kongolo, Fer, De Clasie, Hunterlaar, Kuyt, Depay. Allenatore: van Gaal.
ARBITRO: Rizzoli (Ita).
MARCATORI: Xabi Alonso (su rig.) al 28°, van Persie al 43°, Robben al 53°, De Vrij al 65°, van Persie al 72°, Robben all’80°.
AMMONITI: De Guzman, De Vrij, Casillas, van Persie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy