Top 5 gol Euro 2012 – Fase a eliminazione diretta

Un intero popolo ha sognato la vittoria che avrebbe avuto il significato di impresa. Stavolta, però, per utilizzare una metafora forse un po’ troppo abusata, è stato Golia (Spagna) a strapazzare Davide (Italia). Detto questo, la nostra Nazionale merita un plauso per la cavalcata entusiasmante che ci ha regalato a cui è mancata, purtroppo, solo la vittoria finale. Top 5 gol di SoccerMagazine.it!

Balotelli in azione contro l'Inghilterra - Fonte: Wikimedia (football.ua) - Autore: Олег Дубина

5° posto – Cristiano Ronaldo (Q. di Finale, 1-0 alla Repubblica Ceca): nonostante la sconfitta ai rigori contro la Spagna, il più grande talento portoghese di sempre (assieme a Eusebio) resta il grande favorito per il pallone d’oro. E questo perché, a parte le prime due partite, Cr7 è stato semplicemente devastante, vincendo i due match successivi praticamente da solo. Il quinto posto lo occupa il suo gol messo a segno alla Repubblica Ceca nei quarti di finale: pregevole tuffo di testa su cross dalla destra di Joao Moutinho.

 

4° posto – David Silva (Finale, 1-0 all’Italia): la cosa che ha fatto più male ai tifosi italiani è vedere la Spagna fare quello che voleva contro la nostra nazionale. Troppo in forma loro, troppo precaria la nostra condizione fisica; questo però non toglie meriti a una “Roja” padrona del campo dal primo sino all’ultimo minuto. Apre le danze Silva: Iniesta è bravo a servire nel taglio sulla destra Fabregas, il quale in caduta riesce a mettere in mezzo un cross delizioso che il talento del City deve solamente spingere in rete. Azione da manuale.

 

3° posto – Philippe Lahm (Q. di Finale, 1-0 alla Grecia): senza fare insulsi paralleli politico-economici, di cui sinceramente ne abbiamo abbastanza, questa è forse la partita più divertente del torneo, dominata sì dalla Germania ma onorata da una Grecia che non voleva saperne di mollare. Sul gradino più basso del podio va il gran destro dalla distanza nell’angolo lungo di Lahm.

 

2° posto – Mario Balotelli (Semifinale, 2-0 alla Germania): tipico esempio di quanto la storia conti, eccome. La Germania scende in campo sulla carta da favorita, ma col complesso di dover assolutamente vincere contro una squadra che, nelle occasioni importanti, l’ha sempre piegata. Ed è così che i tedeschi tornano di nuovo mestamente a casa, colpiti a fondo dai due gol di uno strepitoso Balotelli, di cui qui rimarchiamo la seconda realizzazione: su lancio dalla difesa di Montolivo, Balotelli è bravo a portarsi avanti il pallone solo davanti a Neuer; al contrario dell’errore contro l’Inghilterra, Mario scarica sul palo alla sinistra del portiere un destro al fulmicotone. Poi si toglie la maglia, e mostra a tutti il suo fisico statuario: un gol e un’esultanza che sono già entrati nella storia.

 

1° posto – Sami Khedira (Q. di Finale, 2-1 sulla Grecia): una Germania che cresce, si rinnova di continuo, ha giocatori di qualità, ma, stranamente, toppa clamorosamente nelle partite che contano. Eppure in molti credevano in questa nazionale, considerandola addirittura superiore alle tanto decantate Furie Rosse. Non avranno vinto l’Europeo, ma i tedeschi vincono senza dubbio la nostra Top 5 gol per questa fase a eliminazione diretta. Sul gradino più alto del podio si posiziona Khedira, con la sua splendida spaccata al volo di destro su cross da calcio d’angolo. Bellissimo gol, per un centrocampista troppo frettolosamente etichettato come un onesto faticatore ma con poca qualità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy