Consigli fantacalcio 2013/2014: guida per Sampdoria, Sassuolo, Torino, Udinese, Verona

Consigli fantacalcio 2013/2014.
 
Eccoci alla terza puntata dei nostri consigli per l’asta del fantacalcio. In questa seconda parte parleremo di: Sampdoria, Sassuolo, Torino, Udinese, Verona.
Per visualizzare i consigli generali clicca qui. Per la prima parte (Atalanta, Bologna, Catania, Cagliari, Chievo) clicca qui. Per la seconda parte (Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus e Lazio) clicca qui. Per la terza parte (Livorno, Milan, Napoli, Parma e Roma) clicca qui.

Consigli fantacalcio (C) Soccermagazine.it
(C) Soccermagazine.it

Consigli fantacalcio aggiornati al 3/09/2013
 

Consigli fantacalcio: SAMPDORIA (Allenatore: Rossi. Modulo 3-5-2).

Mercato oculato per centrare una salvezza tranquilla.
 
Difesa –Da Costa potrebbe fare buone cose. Costa e Gastaldello sono sempre positivissimi in termini di voti. La scommessa può essere Regini che giocherà molto probabilmente da laterale sinistro: di lui si dice un gran bene. De Silvestri con Rossi è un calciatore ritrovato. Palombo potrebbe essere insidiato dal giovane Salomon. Mustafi e Rodriguez da evitare
Centrocampo – Obiang lo scorso anno ha tenuto un ritmo e un livello altissimo: puntate di nuovo su di lui. Kristicic è un altro calciatore dal sicuro rendimento. Sia Soriano sia il giovane Wszolek non crediamo siano giocatori utili dal punto di vista del Fantacalcio.
Attacco – Gabbiadini è uno di quegli attaccanti che non deluderà: secondo noi arriverà in doppia cifra. Eder e Sansone possono regalarvi qualche bonus da calcio piazzato: ovviamente non potete vincere un torneo con uno dei 2 titolari inamovibili.
Sorpresa – Renan (centrocampista). Epurato lo scorso anno, pare che in ritiro abbia convinto Rossi a suon di prestazioni. Dotato di un grandissimo sinistro, potrà regalare gioie.
 
Rigoristi: Eder, Gabbiadini, Palombo.
Punizioni: Eder, Sansone, Palombo.
Corner: Eder, Sansone, Kristicic.
 

Consigli fantacalcio: SASSUOLO (Allenatore: Di Francesco. Modulo: 4-3-3)

La matricola della Serie A pronta a impressionare tutti.
 
Difesa –Pegolo è stato preso per fare il titolare. Ma l’estremo difensore del Sassuolo non può essere la scelta per la porta delle vostre squadre. Terranova è un ottimo calciatore: inoltre è il rigorista della squadra ed è bravissimo di testa. Longhi è un buon terzino di spinta e giocherà praticamente sempre: utile per avere un titolare low cost. Gli altri difensori non ci sembrano una garanzia per la Serie A. Acerbi rimarrà fuori un bel po’ altrimenti ci si poteva puntare. Antei è promettente ma non è sicuro del posto. Su Zigler potete puntare senza alcun dubbio.
Centrocampo Magnanelli, capitano di lungo corso, sarà il perno del centrocampo: tanta legna e qualche assist. Missiroli assicurerà qualche bonus. Kurtic potrebbe far un buon campionato. Bianchi, Valeri e Masucci non fanno al vostro caso. Chibsah ripeterà il buon campionato fatto in Serie B.
Attacco –Zaza potrà far un discreto campionato se subito capirà che la Serie A è diversa dalla B. Berardi vuole mettersi in luce. Il rumeno Alexe ha fatto intravedere buone cose in ritiro ma non sembra un goleador. Masucci e Pavoletti saranno delle semplici alternative ai titolari. Floro Flores è in cerca di riscatto.
Sorpresa –Aladje Gomes (centrocampista). Il giovane portoghese si è messo in luce nel precampionato siglando tanti goal. Potrebbe giocare in attacco: un prospetto niente male.
 
Rigoristi: Terranova, Zaza.
Punizioni: Berardi, Magnanelli, Kurtic.
Corner: Berardi, Alexe, Kurtic.
 

Consigli fantacalcio: TORINO (Allenatore: Ventura. Modulo 3-5-2)

Si riparte dall’addio di Bianchi e il passaggio al nuovo modulo.
 
Difesa – Non si sa ancora chi sarà il portiere del Torino Padelli o Berni? Nessuno dei due ci convince. D’Ambrosio è un ottimo terzino di spinta che può assicurarvi assist. Glik difensore di sicuro affidamento. Bovo arriva da stagioni non esaltanti: non ci fidiamo più. Di Maksimovic ne parlano tutti con grandissimo entusiasmo: una buona scommessa. Darmian viene spesso ammonito. Rodriguez non ci da sicurezza.

Centrocampo Cerci vuole assicurarsi il Mondiale e giocherà ancora più avanzato: è uno di quelli da prendere assolutamente. El Kaddouri potrebbe finalmente far intravedere le sue qualità e regalarvi qualche bonus. Farnerud ha il vizio del goal: anche se è da valutare il suo impatto con la Serie A. Gli eventuali crediti da spandere per Brighi, Basha e Vives risparmiateli per altri calciatori.

Attacco –Immobile avrà la pesante eredità di sostituire Rolando Bianchi. L’ex Genoa lo scorso anno ha deluso tantissimo: dategli una seconda possibilità ma a cifre contenute. Sia Larrondo sia Meggiorini non sono dei goleador. Barreto tornerà ad ottobre e potrebbe fare benino.
Sorpresa –Bellomo (centrocampista). L’ex Bari ha un talento non indifferente. Oltre ad avere tanta qualità regala un buon numero di goal e assist.
 
Rigoristi: Cerci, Immobile.
Punizioni: Cerci, El Kaddouri, Bellomo.
Corner: Cerci, El Kaddouri.
 

Consigli fantacalcio: UDINESE (Allenatore: Guidolin. Modulo 3-5-2)

Non è più una sorpresa: ormai è una certezza.
 
Difesa – Brkic è infortunato e potrebbe perdere il posto se Kelava farà bene in sua assenza. Danilo e Basta sono da un paio di anni tra i migliori difensori del campionato. Domizzi è troppo “cattivo”. Heurtaux sentirà la pressione di dover rimpiazzare il partente Benatia. Naldo non ha ben figurato nelle poche presenze con il Bologna: meglio evitarlo.
Centrocampo Pereyra si consacrerà definitivamente. Allan ha un rendimento buono, anche se non regala quasi mai bonus. Lazzarri tenterà di riconquistare la Nazionale. Pinzi e Badu non saranno titolari. Zielinski potrebbe trovare spazio. Maicosuel troverà poco spazio.
Attacco – Sia Muriel sia Di Natale sono da prendere. Nico Lopez sarà la prima alternativa ai 2.
Sorpresa – Gabriel Silva (difensore). Sarà lui il titolare sulla fascia sinistra. Dopo l’anno lo scorso campionato, di ambientamento, farà davvero bene.
 
Rigoristi: Di Natale, Muriel.
Punizioni: Di Natale, Lazzari.
Corner: Di Natale, Pereyra, Lazzari.
 

Consigli fantacalcio: VERONA (Allenatore: Mandorlini. Modulo 4-3-3)

Dopo 11 anni sono tornati in Serie A per rimanerci.
 
Difesa –Per il ruolo di portiere sarà ballottaggio tra Rafael e Mihajlov, con il primo favorito. Del reparto difensivo il calciatore più affidabile è Agostini: anche se non vi regalerà bonus. Maietta è tutto da valutare in Serie A: ma potrebbe fare bene. Cacciatore e Moras non ci convincono. Bianchetti potrebbe diventare titolare.
Centrocampo Hallfredsson vi regalerà voti alti e anche gioie sotto il profilo realizzativo. Altro calciatore interessante è Martinho che giocherà spesso e volentieri nel tridente: da prendere. Jankovic è incostante e spesso s’infortuna. Donati rischia il posto se Cirigliano si ambienta subito.
Attacco –Per restare in A l’Hellas ha puntato su Luca Toni: perché non farlo voi? Juanito Gomez è molto bravo e veloce: potrebbe far bene. Cacia risentirà del dualismo con Toni. Sgrigna non è titolare. Longo è ancora acerbo. Iturbe da non lasciarsi scappare.
Sorpresa – Jorginho (centrocampista). Sorpresa dello scorso campionato. L’italo-brasiliano è stato seguito da moltissimi club ma il Verona non l’ha ceduto. Farà sicuramente un’ottima annata.
 
Rigoristi: Toni, Jorginho.
Punizioni: Hallfredsson, Jankovic.
Corner: Hallfredsson, Martinho.
 
Consigli fantacalcio 2013/2014 targati SoccerMagazine. Un aiuto fornito per i tanti Fanta allenatori d’Italia.
 
Clicca qui per i consigli generali. Nei prossimi giorni pubblicheremo la guida “consigli fantacalcio” per le altre squadre.

Se vuoi misurarti con noi e gli altri utenti del sito, iscriviti qui a FantaSoccermagazine, la nostra applicazione gratuita sul Fantacalcio! Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno!
Per rimanere aggiornati sulle nostre altre esclusive e per vedere le altre parti della guida, vi consigliamo di seguire la pagina fan di Soccermagazine su Facebook o il nostro account

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy