A tutta tattica – Mercato allenatori. Voi chi preferite?

Marzo. Tempo di primavera. Tempo di programmazione della prossima stagione.

I procuratori cominciano ad imbastire le trattative per il trasferimento dei giocatori che hanno già deciso di cambiare aria.

I direttori sportivi si interrogano sul futuro della guida tecnica della loro squadra.

Attualmente  il mercato allenatori più interessante è quello che riguarda i top club europei: per diversi motivi sono coinvolti Real Madrid, Paris Saint-Germain,Inter, (forse) Milan, Chelsea, Manchester City, Zenit, Shakhtar, ecc…

Fonte: Soccermagazine (C)
Fonte: Soccermagazine (C)

Questo “domino” delle panchine potrebbe avere riflessi anche  in Serie A. Se Conte è destinato a diventare il Ferguson della Juve, tutte le altre, chi più chi meno, si stanno guardando attorno. Ed è su questo fantamarcato che si scatenano le roccambolesche valutazioni dei tifosi su blog, radio, giornali e tv.
Effettivamente su questo argomento si può dire tutto ed il contrario di tutto. Una sola cosa è certa: la scelta dell’allenatore è fondamentale. La guida tecnica può trasformare un buon gruppo in una corazzata da Champions, oppure in un’armata brancaleone destinata alla B.

Tutto il resto sono chiacchiere, perché sulla carta, ogni scelta presenta motivi per i quali quel particolare allenatore potrebbe rivelarsi una scommessa vincente per un club, oppure una gran sola.

Voi che ne pensate? Proviamo a riempire una tabella per la prossima stagione?

Chi andrà a sedersi sulle panchine dei più importanti club di A?

Detto che previsioni non se ne possono fare (anche perché sono gli stessi diretti interessati che forse non hanno ancora deciso del loro futuro), possiamo concordare su quali sono i migliori allenatori di Serie A.

Il primo posto non si discute: Conte vince per il suo essere un pò Mou e un pò Guardiola.

E poi? I risultati non mentono: Mazzarri e Allegri hanno dimostrato di saper vincere. Curioso che siano entrambi livornesi.

Dopo le cose si complicano: possiamo provare a mettere un gradino sopra gli altri Pioli e Montella. Poi ci sono un sacco di ottimi tecnici: dalla sorpresa Petkovic ai veterani Delio Rossi o Guidolin..

Per concludere, azzardo un previsione: Mazzari all’Inter, Pioli a Roma, Gasperini a Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy