Il giorno del giudizio, i voti ai fatti della settimana: 1 a Niang, 10 ad Osvaldo

Come ogni lunedì vi proponiamo i voti ai fatti salienti della settimana: bocciata la Nazionale. Ecco tutti i voti:

(C) Soccermagazine.it

0 ALL’INTRIGO VELAZQUEZ-Il Genoa lo acquista, poi non paga la prima rata, l’Independiente gli ordina di ritornare in patria, poi il Genoa fa sapere di aver pagato la rata, il calciatore però è già in partenza per l’Argentina. Ieri l’epilogo: Velazquez ha giocato con l’Independiente. Ora andrà tutto nelle mani della FIFA.

1 A NIANG-La capigliatura è identica a quella di Balotelli, a quanto pare anche la vita fuori dal campo: prima disavventura per Niang in Italia. Il francese alla guida senza patente, una volta fermato si è finto un suo compagno di squadra (clicca qui per leggere). Chi ben comincia…

2 A MICHEL ALVES-Basta guardare il video (clicca qui) e capirete il voto: una papera che finirà nei libri della storia del calcio.

3 A LUKE McCULLOUGH-Il difensore del Manchester United, classe 1994, si è fatto prendere troppo dagli ormoni (clicca qui per leggere). Non condanniamolo, ma almeno un po’ di accortezza.

4 ALLA NAZIONALE ITALIANA-Prova pienamente insufficiente per gli azzurri. Contro la Bulgaria, è stato fatto più di un passo indietro rispetto agli Europei: reparti troppo distanti, imprecisioni, disattenzioni difensive, poco possesso palla. Menomale che Prandelli l’ha ammesso.

5 A CHRISTIAN MAGGIO-Quando sveste la maglia del Napoli per l’azzurro della Nazionale, il terzino subisce una rapida involuzione: pochi affondi e tanti errori difensivi. Eppure è lo stesso modulo.

6 A NIEDERHAUSER-Stop e tiro al volo: un goal bellissimo da trequarti di campo (clicca qui per vedere il video).  La particolarità? L’ha segnato un portiere.

7 A SCHNEUWLY-Goal di pregevole fattura per l’attaccante del Thun (clicca qui per vederlo): che tacco volante!

8 AL PORTIERE KOHLER-È il sogno di tutti i portieri fare un goal allo scadere: Køhler l’ha fatto in sforbiciata! (clicca qui per vedere il goal).

9 ALLA LETTERA DI TOTTI-È bello vedere due bandiere e grandi calciatori come Totti e Del Piero uniti da una stima reciproca. La lettera del capitano della Roma (clicca qui per leggere) è il miglior modo per dire addio a Del Piero dalla Serie A in veste di calciatore.

10 A DANIEL PABLO OSVALDO-In molti erano contro alla sua convocazione nella Nazionale italiana, altri continuano a dire che è sopravvalutato, altri ancora hanno affermato che non doveva essere convocato per il suo comportamento. Osvaldo ha risposto a tutti i detrattori e gli scettici nel modo migliore: segnando. Chi sa se quelle persone hanno esultato ai suoi goal contro la Bulgaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy