Pallone d’oro: Cristiano Ronaldo fa gol a Neuer, ma è regolare?

Con l’urlo del guerriero (letteralmente..) Cristiano Ronaldo vince il suo terzo pallone d’oro e questa volta non si commuove, anzi, lancia subito la provocazione: “Voglio raggiungere Messi a quattro”.

Portogallo di Cristiano Siqueira/Espn - Clicca per ingrandire
Portogallo di Cristiano Siqueira/Espn – Clicca per ingrandire

Oggi non poteva vincere la pulga argentina, lontana dalle passate stagioni e dal gol di testa a Roma in finale di Champions, a detta dello stesso Messi il gol più importante della carriera, invece l’altro concorrente, quasi passato in secondo piano (anzi terzo) nonostante i quasi due metri, quello sì, poteva farcela. Manuel Neuer è senza dubbio il portiere più forte del mondo, e non solo perché esce dalla sua area e gioca con il tacco, ma perché ogni volta che entra in campo, risulta decisivo. Per questo tutta la Germania, che oggi lascia Zurigo con un bottino niente male, ha sperato fino alla fine che l’ex Shalke potesse conquistare il premio. Invece si classifica addirittura terzo, di pochissimo a dire il vero, ma non importa. O forse sì? Qualcosa ci dice che il portierone del Bayern abbia pensato anche solo per un momento “io ho vinto la coppa del Mondo, e loro?”. “Forse i gol non valgono quanto le parate”, avrà pensato Neuer e probabilmente lo abbiamo pensato tutti, anche se a Cristiano poco si può contestare. Magari abbiamo assistito all’ultima opportunità per chissà quanto tempo di vedere un portiere sull’Olimpo del calcio, ma se Buffon non vinse in quel 2006 allora forse può passare anche questa. Ancora CR7 dunque, con grande merito e soprattuto con una cattiveria che ci sembra impossibile dopo una carriera stracolma di successi, ma si sa, lui “està aqui”, quindi “calma”, perché per il secondo anno consecutivo, il re è ancora lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy