Abbiati, che ti succede?

Christian Abbiati e il Milan, una lunga storia che inizia nel 1998 grazie ad un altro portiere, Seba Rossi, che si fece cacciare in un Milan-Perugia abbattendo il povero Bucchi dopo un calcio di rigore.

Fonte immagine: Ronnie Macdonald su flickr.com

Da quel momento 17 partite da protagonista culminate con la parata-scudetto sempre col Perugia di mezzo dopo una lunga rincorsa alla Lazio. Poi iniziò il dualismo con Dida risoltosi a suo favore solo negli ultimi anni dopo aver girovagato in Italia (Juve e Torino) e all’estero (Atletico Madrid). Lo scorso anno è stato uno degli artefici dello scudetto rossonero, contribuendo alla miglior difesa del campionato in maniera determinante, mentre questa stagione l’ha iniziata col piede sbagliato. Purtroppo un portiere viene ricordato per le sue incertezze e non per le parate, quindi non si parla delle parate salva risultato contro Plzen e Udinese, meglio parlare delle papere contro ancora Udinese e Juventus di domenica scorsa. Su undici gol subiti dal Milan da inizio stagione, in sette c’è lo zampino del portiere e, oltre alle due super papere, in altre tre reti ha particolari colpe. Sarebbe troppo presto farlo fuori ora che i tifosi hanno negli occhi solo i suoi errori e questo sembra troppo anche ad Allegri, nella speranza che ritorni l’Abbiati dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy