Atalanta-Cesena 4-1: spettacolo a Bergamo

Turno infrasettimanale per l’Atalanta che riceve il Cesena di mister Arrigoni, alla ricerca di una vittoria per continuare la corsa alla salvezza e mettersi alle spalle la delicata situazione che sta attraversando insieme al capitano Cristiano Doni.

Fonte immagine: flickr.com - (C) Brian Einarsen

Inizia la partita ed il Cesena la fa da padrone per i primi minuti, al 6′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Benalouane colpisce di testa e trova la deviazione di Ferreira Pinto oggi al rientro. All’11’ il Cesena sblocca il risultato con Candreva, che manda in rete un gran tiro dai 20 metri che s’insacca alla sinistra di Consigli. Subito l’Atalanta si mette alla ricerca del gol ed al 15′ trova un rigore che Denis trasforma spiazzando Antonioli e realizzando la dodicesima rete stagionale. I padroni di casa non mollano ed al 18′ passano in vantaggio ribaltando il risultato, Manfredini pennella un cross in area e trova Marilungo che controlla e insacca alle spalle di Antonioli, Atalanta 2 Cesena 1. La partita è decisamente bella e fioccano le occasioni da entrambe le parti, l’Atalanta gioca in velocità e il Cesena risponde colpo su colpo nonostante una brutta prestazione fin qui del suo uomo simbolo Adrian Mutu, al 40′ viene ammonito Ghezzal che era diffidato e salterà la trasferta di Udine alla ripresa del campionato, sul finire del tempo l’Atalanta trova il terzo goal, Denis serve una palla filtrante in area a Peluso che appoggia in area e trova Marilungo che realizza la doppietta e i primi due goal con la maglia della Dea. Finisce un gran bel primo tempo, Atalanta 3 Cesena 1.

Inizia la ripresa allo stadio Azzurri d’Italia, nessun cambio nelle due formazioni, il Cesena attacca nel tentativo di rientrare in partita, l’Atalanta si fa vedere in area romagnola con un tiro innocuo di Ferreira Pinto al 3′ Antonioli blocca senza difficoltà. All’8′ cross insidioso in area cesenate, Antonioli blocca a terra senza problemi, al 13′ l’Atalanta guadagna un angolo. Esce Ferreira Pinto ed entra Schelotto per i bergamaschi mentre nel Cesena entra Bogdani al posto di Ceccarelli che si è infortunato. Al 15′ Denis reclama un calcio di rigore per fallo di mano di un difensore bianconero, l’arbitro fa proseguire, sul capovolgimento di fronte il Cesena spreca una ghiotta occasione. Al 18′ si vede Adrian Mutu, che calcia in porta ed impegna Consigli in una parata a terra. Esce l’ottimo Marilungo ed entra Padoin per l’Atalanta; al 22′ l’Atalanta trova un altro angolo, Padoin va alla battuta dalla bandierina ma la difesa romagnola respinge, al 25′ l’Atalanta chiude la gara con un grandissimo goal di Peluso che salta due avversari e a tu per tu con Antonioli manda in rete facendo esplodere la gioia di Colantuono e dello stadio di Bergamo. Il Cesena ora è alle corde, troppo forte l’Atalanta di questa sera, il pubblico applaude la creatura di mister Colantuono. Ammonizione per Mutu e proteste atalantine, bruttissimo fallo che meritava l’espulsione. Al 34′ punizione dal limite per l’Atalanta, batte Cigarini deviazione della barriera, sugli sviluppi del corner Atalanta vicinissima al quinto goal con Denis che di testa manda la palla contro Antonioli da due passi. Al 39′ altra punizione dal limite per l’Atalanta, in campo c’è una sola squadra, calcia Bonaventura sulla barriera. Al 41′ esce Mutu ed entra Arrigoni per il Cesena, punizione dalla sinistra per l’Atalanta, nulla di fatto. Esce un ottimo Denis ed entra Gabbiadini, vengono concessi 3′ di recupero e la gara termina sul triplice fischio finale.

Una splendida Atalanta piega il Cesena confezionando un’ottima prestazione corale. Tutti i giocatori meritano un’ampia sufficienza, su tutti la prestazione di Marilungo decisamente il migliore in campo. Fare punti a Bergamo è cosa dura. Appuntamento l’8 gennaio 2012 quando all’Atleti Azzurri d’Italia arriverà il Milan. Buon Natale a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy