Atalanta-Frosinone 2-0, primi tre punti per la Dea. In rete Stendardo e Gomez

All’Atleti Azzurri d’Italia va in scena Atalanta-Frosinone. Entrambe le squadre desiderose di riscatto, dopo il mezzo passo falso della prima giornata.

Fonte: Violachannel
Fonte: Violachannel

Primo tempo. Subito l’Atalanta: al 7′ calcio di rigore e cartellino giallo per Blanchard che ha commesso fallo in area. Batte Pinilla, para Leali. 13′ Sportiello manca un retropassaggio di Dramé, ma poi recupera di piede. Squadre non molto precise. 19′ angolo per l’Atalanta, che in questa fase sta giocando meglio; un minuto dopo, infatti, arriva il gol del vantaggio con Stendardo. 24′ punizione per il Frosinone, batte Gucher, colpo di testa di Longo, ma troppo lento. Facile la presa per Sportiello. Al 27′ ci prova Soddimo, ma il tiro viene smorzato da un giocatore nerazzurro. Fino ad ora poco incisivo e molto confusionario il gioco del Frosinone.  31′ bella conclusione del numero dieci ciociaro, ma si perde a lato. 37′ si libera bene Gucher e prova il tiro dai trenta metri, insidioso, ma non pericoloso per il numero uno della Dea. Tre minuti dopo il Papu Gomez calcia in maniera potente, ma fuori.

Secondo tempo. Ottimo avvio per l’Atalanta, che mette in difficoltà la squadra di Stellone. 53′ occasionissima Frosinone con Blanchard. 59′ sfugge clamorosamente una palla a Blanchard, Maxi Moralez la ruba, si invola davanti a Leali. Ma il portiere ciociaro è bravissimo a rimanere fermo, per poi respingere e mandare in calcio d’angolo. Senz’altro il migliore dei suoi fino ad ora. Un paio di occasioni fallite dai Ciociari, che proprio nel momento migliore vengono colpiti dal 2-0 al 69′ da un gran tiro da fuori area di Gomez. Leali all’80′ salva i compagni dalla debacle. 83′ ancora una volta il numero uno canarino dice di no a Pinilla, respingendo un suo tiro e si ripete con una grande parata su Dramé un minuto dopo. L’Atalanta conquista la prima vittoria stagionale.

Tabellino

Atalanta (4-3-3): Sportiello 6, Masiello 6, Stendardo 6,5, Cherubin 5,5, Dramé 6, De Roon 6, Grassi 6,5 (al 68′ Migliacci 6), Kurtic6 (76′ Giorgi), Moralez 7, Pinilla 6, Gomez 7(88′ Estigarribia). All. Reja 7

Frosinone (4-4-2): Leali 7, Rosi 5,5, Diakité 6, Blanchard 5, Crivello 5,5, Paganini 5,5 (75′ Toney 5), Gori 5,5, Gucher 6, Soddimo 5,5 (al 70′ Carlini 5), Longo 5 (Ciofani al 45′ 5), Dionisi 5. All. Stellone 5,5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy