Cagliari, Zenga dice no alla panchina

Il tecnico Walter Zenga dopo aver sfiorato, il mese scorso, la panchina dell’Inter, andata poi a Roberto Mancini, come spiegato tramite Twitter, ha deciso, nella giornata di oggi di utilizare nuovamente il famoso social-network, per parlare di una nuova proposta da allenatore.

Zenga
Walter Zenga – Fonte: calciocatania (Flickr)

Zenga ha infatti affidato a Twitter i motivi del suo rifiuto della panchina del Cagliari:

Desidero ringraziare il Presidente Tommaso Giulini e tutto il Cagliari Calcio per aver pensato alla mia figura come guida tecnica ma, con dispiacere, sono costretto a declinare. In questo momento, per motivi professionali e personali, intendo rimanere a Dubai per dare il mio contributo al movimento calcistico in questa parte del mondo. Rimane la soddisfazione di essere stato contattato da una Squadra con grande tradizione e da un management ambizioso come quello del Cagliari Calcio”. 

La società sarda, dopo aver esonerato Zdeněk Zeman, aveva pensato a Walter Zenga come migliore sostituto. Dopo il rifiuto dell’ex portiere però, il club di Giulini deve ora trovare un nuovo allenatore, attualmente in pole si trovano Zola e Delio Rossi, più defilati invece Reja e Ballardini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy