Calcioscommesse, Bonucci e Pepe sono ancora in bilico

Bonucci Juventus
Gomez e Bonucci – Fonte ACF Fiorentina
La Procura di Cremona ed il pm Roberto Di Martino sono ancora al lavoro per quanto concerne il calcioscommesse.

In particolare, il pm sta controllando una serie di posizioni rimaste in sospeso e che meritano un approfondimento, tra le quali, come riferisce “la Gazzetta dello Sport”, quella di Leonardo Bonucci.

Ecco quanto riportato oggi dalla rosea:
 

 
[bannerqui]

Il difensore della Juventus (e della Nazionale) è uno degli oltre 250 indagati delle indagini sul calcioscommesse. Al centro della vicenda c’è la presunta combine di Udinese-Bari 3-3 del maggio 2010 svelata ai magistrati dal pentito Andrea Masiello (proprio domenica è ritornato a giocare in A dopo aver scontato una lunga squalifica). Masiello era stato interrogato sia a Bari sia a Cremona fornendo le stesse dichiarazioni. Di Martino aveva lasciato campo libero alla Procura pugliese per una competenza territoriale. Adesso chiede in via ufficiale se quelle dichiarazioni di Masiello hanno portato a delle conclusioni con atti formali. In caso contrario, Di Martino potrebbe riprendere in mano quella presunta combine e valutare il da farsi. In ballo non c’è solo Bonucci, ma anche il compagno Pepe (all’epoca era all’Udinese) e il difensore Salvatore Masiello (oggi al Torino). Non sono escluse sorprese perché la Procura di Bari non contestò la frode sportiva ai giocatori (e quindi non li indagò, motivo per cui Bonucci partecipò a Euro 2012 al contrario di Criscito), limitandosi a passare le carte alla giustizia sportiva. Il processo, nonostante le richieste di squalifica anche pesanti fatte dal procuratore Palazzi, finì con una assoluzione generale. La partita sembrava conclusa da tempo, ma l’iniziativa di Di Martino lascia aperta ogni ipotesi, compresa quella che porterebbe a una richiesta di rinvio a giudizio per i giocatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy