Cori razzisti, il sindaco di Busto Arsizio attacca Boateng: “Reazione non da professionista”

Il sindaco di Busto Arsizio, Gigi Farioli, ha commentato all’Ansa il brutto episodio di oggi pomeriggio durante il match tra Pro Patria e Milan.

Kevin Prince Boateng, centrocampista del Milan
Kevin Prince Boateng, centrocampista del Milan

Abbastanza sorprendentemente le accuse non sono rivolte esclusivamente agli stupidi tifosi protagonisti dei cori razzisti, ma anche altri sono stati oggetto delle sue accuse.

“Domani convocherò una riunione con la società e con i gruppi organizzati di tifosi -ha detto Farioliper capire chi sono i responsabili di quanto accaduto e per ridare dignità e forza alla nostra città che non ha avuto la festa di sport che doveva avere”.

La società Milan si è comportata benissimo e altrettanto hanno fatto il 99% dei tifosi di Busto che hanno dato un esempio di alta moralità e di etica, applaudendo i giocatori mentre uscivano dal campo. È giusto che sia stato dato un segnale ma mi auguro che accada lo stesso a San Siro, a Torino e in qualsiasi altro stadio d’Italia”.

E ha concluso con l’accusa: “Se questi professionisti avessero svolto il loro ruolo non sarebbe stata rovinata una festa che a quel punto non poteva più continuare. Boateng ha tirato il pallone a 200 all’ora su tifoso, e sappiamo tutti che un fallo di reazione di un professionista è sanzionato molto peggio rispetto a un fallo di gioco e che in qualunque altro stadio d’Italia sarebbe stato espulso. Ma se fosse stato al Bernabeu o a San Siro non avrebbe avuto questa reazione impropria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy