E’ nata una stella: ecco chi è Domenico Berardi

La sorprendente storia di Domenico Berardi inizia quattro anni fa, a Modena, con una partita a calcetto come tante.

Fonte: Sassuolocalcio.it
Fonte: Sassuolocalcio.it

Mancava un giocatore quella volta, così venne chiamato l’allora 15enne Domenico solo per fare numero. La sua prestazione impressionò subito i presenti, tanto da attirare le attenzioni di Modena e Sassuolo; proprio quest’ultima decise di tesserare Domenico per le giovanili. Due anni in Primavera con Paolo Mandelli, alternata a qualche convocazione in prima squadra nel Sassuolo di Pea nel campionato 2011-12, poi l’esordio in B a Cesena. Con Di Francesco diventa titolare, contribuendo alla promozione del Sassuolo nella massima serie.

Con il poker rifilato ieri sera al Milan entra di diritto nella storia del calcio italiano: è il più giovane di sempre ad aver segnato quattro gol in serie A, e non ad una squadra qualsiasi. E’ inoltre il primo giocatore a segnare quattro reti al Milan nel corso della stessa partita. La sua prestazione super di ieri sera sta per costare la panchina ad Allegri; non ci pensa Domenico, che considera la serata di ieri: “Una giornata che non dimenticherò mai. A chi dedico questa vittoria? Ad Acerbi, alla mia famiglia ed alla mia ragazza”.

Domenico Berardi appare un predestinato con i suoi 19 anni 5 mesi e 9 giorni, ha appena realizzato la partita della vita e non intende certo fermarsi. Di proprietà della Juventus, che lo ha pagato 9 milioni, è in prestito al Sassuolo. Lo avevano cercato anche al Manchester United, ma Marotta e Paratici sono arrivati prima. Avanti di questo passo anche Cesare Prandelli potrebbe pensare a lui per il Mondiale in Brasile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy