Empoli, chi dopo Sarri?

Il grande saggio, colui che ha dato all’Empoli una fisionomia da “grande”, tanto che anche l’allenatore del Barcellona Luis Enrique ha avuto modo di spendere parole di elogio per il gioco espresso dai toscani in questa stagione, ha detto stop. Sarri si sente pronto a una grande piazza, tanto da temporeggiare sulla concreta proposta del Cagliari il quale ha scelto l’ex Empoli per risalire immediatamente la categoria. Chi invece verrà scelto e accetterà di prendere l’eredità di Sarri in Toscana?

Pasquale Marino - Fonte: Roberto Vicario (Wikipedia)
Pasquale Marino – Fonte: Roberto Vicario (Wikipedia)

Dopo l’eliminazione di Vicenza e Avellino dalla corsa play off per la massima categoria, gli attuali tecnici Pasquale Marino e Massimo Rastelli sono due profili molto ben visti per una società che per antonomasia puntano sempre su chi ha fame di emergere o ri-emergere. La panchina vacante di Empoli, è pesante; chi si siederà presto dovrà fare i conti con il recente passato, una stagione di altro profilo sul piano della qualità, grazie a un tecnico e dei giocatori, su tutti Valdifiori, che non faranno parte del piano tecnico della prossima stagione. Marino e Rastelli, che hanno sorpreso tutti in questa stagione di Serie B hanno tutto il sex appeal di chi non deve dimostrare il suo valore. Infine, un nome intrigante è quello Roberto De Zerbi, che però ha dichiarato di voler rimanere a Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy