Empoli-Fiorentina, 2-3: doppietta di Ilicic, i viola battono un buon Empoli

Nella 35esima giornata di campionato, allo stadio “Castellani”, l’Empoli incontra la Fiorentina. Il derby toscano vede l’Empoli matematicamente salvo, dopo la vittoria contro il Torino, mentre la Fiorentina è reduce da una brutta batosta in Europa League col Siviglia e rincorre la quinta posizione in campionato.

Josip Ilicic (Fonte: ACF Fiorentina, violachannel.tv)
Josip Ilicic (Fonte: ACF Fiorentina, violachannel.tv)

FORMAZIONI UFFICIALI

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe, Hysaj, Rugani, Tonelli, Laurini, Croce, Valdifiori, Vecino, Saponara, Maccarone, Pucciarelli. Allenatore: Maurizio Sarri.

FIORENTINA (4-3-3): Neto, Richards, Gonzalo, Basanta, Vargas, Badelj, Pizarro, Aquilani, Bernardeschi, Ilicic, Gilardino. Allenatore: Vincenzo Montella.

Via al primo tempo con la Fiorentina immediatamente in vantaggio grazie alla rete di Ilicic: lo sloveno, col sinistro a giro, insacca la palla nell’angolo basso. L’Empoli cerca subito di reagire, Maccarone entra in area, ma Vargas fa buona guardia e chiude in fallo laterale. I viola sono ben organizzati in difesa e molto concreti in attacco, non lasciano spazi agli avversari e fanno possesso palla. Al 28′ arriva il pareggio dell’Empoli con una strepitosa azione personale di Saponara che salta Basanta e, a tu per tu con Neto, la mette in rete. Il match ora è equilibrato, la Fiorentina è leggermente in calo rispetto all’avvio, mentre i padroni di casa prendono coraggio e spingono in attacco. La prima frazione di gioco si chiude con la conclusione rasoterra di Vargas su calcio di punizione, Sepe riesce ad intercettare la palla e la blocca in due tempi. Duplice fischio dell’arbitro, risultato fermo sull’1-1, un pareggio giusto per una bella partita bilanciata.

Le due squadre rientrano in campo, Montella effettua un cambio: esce Salah, sostituito da Bernardeschi. Nonostante la Fiorentina all’avvio di questo secondo tempo non riesca ad entrare in partita, faticando molto ad imporre il proprio gioco, passa in vantaggio: Salah, sul filo del fuorigioco, con una serie di finte si libera abilmente della difesa dell’Empoli e spiazza Sepe con un sinistro rasoterra. Nel momento peggiore per i viola, gli uomini di Montella s’impongono sui padroni di casa: 1-2. Al 68′ Salah tira da distanza ravvicinata, la difesa dell’Empoli respinge prontamente, Ilicic ne approfitta e raddoppia; lo sloveno è in forma, vive un buon momento e firma l’1-3. Ma la risposta dell’Empoli non si fa attendere e, nonostante il risultato, non si perde d’animo: Mchedlidze, appena entrato, a centro area supera Basanta, batte Neto e segna, accorciando le distanze. L’Empoli, nel finale, ci crede e sfiora il pareggio con Valdifiori, lottando fino all’ultimo minuto. La sfida si chiude con la vittoria della Fiorentina che blinda il quinto posto, piazzamento valido per l’Europa League, la situazione dell’Empoli resta invece invariata: salvezza assicurata dalla zona retrocessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy