Empoli, Tonelli: “Ecco la verità”

Lorenzo Tonelli ha parlato in conferenza stampa dell’episodio in cui è stato coinvolto al termine della partita contro l’Atalanta.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

Negli spogliatoi dell’Atleti Azzurri d’Italia, al termine della partita, il difensore sarebbe stato picchiato da Denis, dopo uno scambio di parole forti e insulti. Lo stesso giocatore dell’Empoli ha approfittato oggi della conferenza per poter esprimere il suo punto di vista riguardo a quello che è accaduto.

Ecco le parole di Tonelli: “Mi ritrovo a parlare di questo fatto perchè sono stato coinvolto in modo sbagliato. Io non devo giustificare niente, ma sono state dette tante cose false sul mio conto e su quanto è avvenuto. La gara di domenica era importante per entrambe le squadre, in campo si è percepito molto. Ho avuto detli scontri di gioco con Denis e anche alcune provocazioni, cose che normalmente accadono. Al triplice fischio tutto deve concludersi e io ho fatto così. Sono andato a stringere la mano all’arbitro e poi mi sono diretto negli spogliatoi. Denis stava parlando con Sky e io non ho rivolto a lui nessuna provocazione. Quando ha terminato di parlare mi ha chiamato come se volesse dirmi qualcosa. A quel punto mi ha tirato un pugno allo zigomo. Stavo andando verso di lui e Cigarini mi ha bloccato. Poi Denis mi ha tirato altri due pugni in testa. Un dirigente dell’Atalanta mi ha spinto a terra e poi si sono spente le luci. Denis è scappato. Se la società si fosse scusata subito, io avrei lasciato perdere. Cigarini poi mi ha chiamato per discolparsi, ma secondome era tutto premeditato. Io non ho mai insultato la famiglia del mio avversario, che uomo sarei? C’era anche suo figlio, non mi sarei mai permesso. Una giornata di squalifica? Io non la merito, non ho mai detto “ti ammazzo”. Gli scontri ci sono stati solo durante la partita, ma quello accade tutte le domeniche”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy