Fiorentina, la delusione di Pradè: “Dovevamo gestire il vantaggio. Ora testa al Tottenham”

Fiorentina-Torino si è decisa tutta nei minuti finali. Al gol di Salah all’85esimo ha risposto due minuti dopo il pareggio di Vives.

Daniele Pradè Fonte: Federico Berni
Daniele Pradè Fonte: Federico Berni

Ai microfoni di ViolaChannel, il DS Daniele Pradè esprime il suo rammarico: “Siamo delusi, perché eravamo riusciti a sbloccarla. Potevamo giocare diversamente, ma la squadra ha disputato una buona gara. Abbiamo preso un gol da polli, dovevamo gestire diversamente il vantaggio. La squadra ha giocato con intensità e con giocatori rientrati dopo degli stop. Ottima prestazione di Ilicic, siamo contenti per il nuovo gol di Salah, ma siamo delusi“.
Ora testa all’Europa League, al Tottenham: “È una squadra forte, che non molla mai. Onore anche al Torino, che è venuto qui per giocarsela contro una Fiorentina forte. La gente di Firenze non ha bisogno di appelli dopo quello che abbiamo visto a Londra, dove si sono fatti sentire per tutta la partita. È stata una bella supremazia territoriale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy