Fiorentina-Milan 2-0, pagelle viola: ha vinto il gioco e la concretezza

Un vecchi proverbio porrtoghese, citato da Paulo Sousa, dice: “Chi ben comincia… Ha vinto una partita”.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

La Fiorentina ha battuto nettamente il Milan, nella prima partita di campionato, sia dal punto di vista del gioco che da quello della concretezza.

E  non c’entra niente che i rossoneri abbaino giocato, un tempo e poco più, in dieci, perchè la squadra viola è stata, da subito, più incisiva e più… squadra. Se Kalinic e Ilicic, soli davanti al portiere, non avessero clamorosamente sbagliato, il risultato sarebbe stato sncora più rotondo e importante.

Il Milan è stato superiore solo nel palleggio negli scambi stretti.

Per Paulo Sousa, per una squadra ancora in costruzione e in via di definizione, è davvero buona la “prima”.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6,5: per quanto impegnato ha fatto dei buoni interventi anche, e soprattutto, nelle uscite.

TOMOVIC 6,5: forse ha ragione lui, se gioca solo difensore centrale (o quasi) gioca meglio.

GONZALO RODRIGUEZ 7: è una conferma. Il punto di riferimento della difesa viola.

RONCAGLIA 6,5: gioca con impegno ed umiltà, roccioso come nei suoi tempi migliori. Ammonito rischiava il secondo giallo per i continui screzi con Luiz Adriano (dal 14′ s.t. ASTORI 6: ha fatto il suo dovere).

ALONSO 6: la sufficienza arriva solo per il gran bel gol su punizione. Nel gioco sulla fascia ha stentato e si è trovato spesso spaesato e carente di un appoggio, in fase difensiva e in avanti.

BADELJ 6,5: una partita concreta e con pochissimi errori. Se son rose…

BORJA VALERO 7: ha retto il centrocampo con dinamismo, lucidità e competenza. Leggermente soverchiato dalla velocità di Bonaventura, ha mantenuto un rendimento costante per tutta la partita.

GILBERTO 6: anche lui è vittima di dover percorrere la fascia destra da solo e di non essere in grado di coprire tutte e due le fasi di gioco. Migliorerà.

BERNARDESCHI 6: primo tempo completamente disconnesso dal gioco, secondo tempo più concreto. E’ sembrato sempre andare ad ostacolare l’uomo più che a ricevere la palla. (dal 35′ s.t. MATI FERNANDEZ s.v.)

ILICIC 7: ha aperto in due la trequarti rossonera muovendosi in contiuazione e senza dare punti di riferimento. (dal 23′ s.t. SUAREZ 6: con il suo ingresso, la  Fiorentina, ha giocvato con due mediani davanti alla dfesa)

KALINIC 6,5: la prima grande occasione della partita e del campionato viola è passata dai suoi piedi e lui l’ha sbagliata! Però tecnicamente è valido: muoe la difesa, porta via l’uomo, fa da sponda e rilancia in area per i compagni.

Allenatore PAULO SOUSA 7: la squadra continua a giocare con grinta e concretezza, riuscendo a cambiare modulo durante le varie fasi del gioco. Attende di avere la rosa completa, ma questa sera, con Joaquin avrebbe, probabilmente dilagato.

Arbitro Sig. VALERI 7: non ha sbagliato praticamene niente ed ha preso delle decisioni forti e giuste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy