Fiorentina-Palermo, la conferenza di Sannino e i convocati rosanero: out Ilicic

Giuseppe Sannino è intervenuto pochi minuti fa in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina.

Fonte immagine: credit foto AC Siena
Fonte immagine: credit foto AC Siena

Dobbiamo andare a Firenze cercando di capire che ci sono delle possibilità – esordisce il mister – non dico quante, però il calcio è così, spesso ci lascia esterrefatti. Sicuramente in questo momento c’è grande scoramento, ma non deve inficiare quello che sarà facendo nascere un rimpianto. Sappiamo di aver dato tutto. A volte può essere fisiologico avere questo grigiore addosso, tutti ci aspettavamo il rosa come colore, però da professionisti, soprattutto i miei giocatori, devono avere la mentalità di guardare sempre avanti.” Sannino ha voluto dire la sua sulla lotta salvezza: “Se i tifosi del Torino hanno scritto certe cose negli striscioni durante la partita contro il Genoa si vede che qualcosa hanno visto, ma non vogliamo entrare in queste cose. Noi ce la siamo giocata su tutti i campi e spero possa succedere lo stesso agli altri. L’Inter ha tanta tradizione e non può perdere senza lottare contro il Genoa? Infatti, però non voglio entrare in casa d’altri. So bene che tante squadre devono dimostrare qualcosa.” Fuori dalla rosa dei convocati Ilicic, l’allenatore rosanero motiva questa scelta e spiega come si schiererà il suo Palermo: “Josip non sta bene, non ce la fa proprio a entrare in campo. Mancheranno anche Fabbrini, che ha problemi al timpano e Boselli, che ha dolore al polpaccio. Hernandez potrebbe giocare titolare, ma vedremo domani. Rientrerà Donati e verrà schierato al centro della difesa, mente Faurlin ha fatto benissimo contro l’Udinese, è un ragazzo serissimo a cui voglio bene e si è fatto trovare subito pronto: ha delle chance per essere nuovamente titolare.” La Fiorentina è in lotta per un posto in Europa, ma deve fronteggiare alcuni problemi di formazione, Sannino precisa però che il Palermo non si sente inferiore a nessuno: “Se mi si chiede se le assenze della squadra viola possono inficiare quella che sarà poi la loro prestazione significa che il Palermo è inferiore alla Fiorentina, invece non è così: abbiamo giocato alla pari con squadre dal decimo posto in su, come Roma, Inter, Juventus e Udinese. Noi giocheremo la partita con i giocatori che abbiamo, che per me sono i migliori del mondo. Io da allenatore devo pensare questo, altrimenti non si va da nessuna parte.”

Ecco i convocati rosanero per la partita di domani. Come già scritto, l’assenza pesante sarà quella di Ilicic.
PORTIERI: Benussi, Brichetto, Sorrentino.
DIFENSORI: Aronica, Dossena, Garcia, Mantovani, Morganella, Munoz, Nelson, Von Bergen.
CENTROCAMPISTI: Arevalo Rios, Anselmo, Donati, Faurlin, Formica, Kurtic, Sanseverino, Viola.
ATTACCANTI: Dybala, Hernandez, Miccoli, Sperduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy