Fiorentina: Pizarro resta e va subito in ritiro

Dopo il grande evento di ieri, con la presentazione di Mario Gomez allo Stadio “Franchi”, la Fiorentina è partita per il ritiro (vero e proprio) di Moena, con una buona notizia in più: David Pizarro rimane in viola anche per questa stagione, appena iniziata.

Fonte immagine: Violachannel.tv
Fonte immagine: Violachannel.tv

Era nell’aria l’incontro tra il giocatore cileno e la dirigenza viola, in particolare con Andrea della Valle, Pradè e Montella. Dopo che il procuratore aveva dato ampi margini di manovra al “ripensamento” del calciatore, si attendavano gli sviluppi da questo incontro decisivo e chiarificatore.

Se alla base del malessere e della sfiducia nell’ambiente calcistico fiorentino, di Pizarro c’era il Manchester City con un’offerta di contratto doppia, pari pari, rispetto al guadagno attuale del giocatore, adesso il problema non c’è più ed il centrocampista ex-Roma è partito con la squadra per il ritiro.

Secondo Gianluca Di Marzio, il procuratore di Pizarro “potrebbe chiedere alla società un bonus, o un anno di contratto, per rassicurare il suo assistito”.

Resta il fatto che un “ripensamento” del genere sa tanto, per usare paragoni biblici, di “folgorazione economica” sulla via di…Moena, quando al Pek è apparso, in modo particolare, il patron viola…

David Pizarro, comunque, sembra che chiarirà in conferenza stampa, direttamente, le ragioni del suo malcontento.

I tifosi sapranno capire subito? Forse ci vorranno le prestazioni, come quelle dello scorso anno (o anche migliori), perché capiscano, fino in fondo, i motivi che il Pek addurrà.

Per adesso un altro tassello fondamentale della Fiorentina è tornato al suo posto, e tutti sicuramente ne hanno guadagnato: il giocatore perché ottiene quello che desiderava, la società perché non ha da cercare sul mercato un altro “centromediano metodista” ed i tifosi perché Pizarro è una sicurezza e un calciatore di affidabilità notevole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy