Frosinone, parla Stellone: “Grande emozione per il debutto in A”

Roberto Stellone, tecnico del Frosinone sconfitto dal Torino, ha parlato in conferenza stampa.

Fonte immagine: Syd00 grazie Roberto P.
Fonte immagine: Syd00 grazie Roberto P.

Ecco le sue dichiarazioni riportate da tuttofrosinone.com:  “E’ stata una gara dai due volti. Primo tempo bravissimi a mettere in difficoltà sulle ripartenze il Torino. E’ squadra che gioca a calcio, noi bravi ad andare in vantaggio e a chiuderci bene. Nella ripresa hanno trovato i due gol Nel primo dovevamo marcare più stretti e il secondo è stato invece una grande rete. Nel finale abbiamo avuto un occasione con Crivello e forse c’era un rigore su Dionisi. Sono comunque soddisfatto della gara. Coprirsi prima? Metti il caso che ci fossimo coperti di più stavamo a parlare che avevamo giocato in maniera difensiva. Penso che contro il Torino molte squadre soffriranno il possesso palla. Tra il primo e secondo tempo è cambiato anche il fatto che Leali nella prima frazione ha fatto belle parate. Andiamo comunque a vedere gli aspetti positivi che sono sicuramente la condizione fisica e il primo tempo. Il Torino, ripeto, è una squadra che è subito dietro le grandi per me in campionato. Però sono veramente soddisfatto per quello che hanno dato i ragazzi. In queste prime partite andiamo a vedere le prestazioni più che i risultati. Le emozioni nella prima in A? Emozione del debutto grande. Anche di incontrare il Torino che è squadra che mi è rimasta dentro. Emozionato anche al gol di Soddimo. Non posso veramente che ringraziare tutti i ragazzi per la prestazione. Gori? Quantità e qualità, ha spiccato in quello. Daniel Ciofani? Ha ancora qualche fastidio. Secondo me stiamo apposto così. Credo negli attaccanti che abbiamo”.

Avatar

Andrea Antoniacomi

Mi chiamo Antoniacomi Andrea, sono di Cortina d'Ampezzo ma sono nato a Pieve di Cadore il 23 febbraio del 1990. Diplomato presso l'istituto "Leonardo da Vinci" di Belluno con il voto di 80/100, dal 2011 studio a Milano presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, nel corso di scienze della comunicazione politica e sociale. Il mio sogno è di diventare un giornalista, prima pubblicista e poi professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy