Gennaro Iezzo tuona: “Quel che dicono i tifosi della Juve m’interessa poco, i deficienti sono ovunque”

“Quel che dicono i tifosi della Juve m’interessa poco, non mi aspetto molto da loro perché i deficienti sono ovunque e non solo a Torino. Colpisce che un professionista abbia mandato in onda quel servizio, in più è successo alla Rai. Dovrebbero radiarlo subito!”. Lo ha detto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, intervenuto a “Sorrisi e Palloni” su Radio Punto Nuovo.

Fonte immagine: Steindy
“Non è la prima volta che si vedono e sentono cori razzisti nei confronti della gente del Sud – ha aggiunto il numero 1 stabiese – ma quel che è successo a Torino non è nulla rispetto a quel che è successo a Livorno dove un ragazzo come Morosini è stato offeso insieme coi suoi familiari che già hanno sofferto tanto per il suo dramma; e non è la prima volta che coi veronesi accadono certe cose”.
“PECCATO PER LA SCONFITTA, MA IL NAPOLI E’ COMPETITIVO” – Iezzo ha parlato anche della sconfitta del Napoli a Torino, maturata nel finale di una gara equilibratissima. “Dispiace per come è venuta la sconfitta di Torino, ma non dimentichiamoci che dall’altra parte c’era la Juventus – ha spiegato – Sarebbe sbagliato fare drammi, il campionato è lungo e credo che il Napoli abbia tutte le carte in regola per lottare per il primato. Lo Juventus Stadium conta molto in termini ambientali però non esageriamo: la Juve fa risultato ovunque perché è una grande squadre, poi è chiaro che quella gente così vicina fa il resto. Spesso penso quanti punti potrebbe portare da solo il pubblico di Napoli in un San Paolo senza pista e con la gente vicina al campo, forse 12 punti o forse più”.
“DE SANCTIS NON HA COLPE SUL GOL DI CACERES” – Iezzo ha parlato anche del gol di Caceres che ha deciso la gara di Torino sabato pomeriggio. “Io non credo ci sia stato qualche errore specificio – ha spiegato il portiere rispondendo alla domanda di Bruno Gaipa – In quel momento Caceres era appena entrato, mentre Barzagli non è venuto a saltare; lui, che è bravissimo in queste situazioni, quindi si è ritrovato da solo, però il problema è che non dovrebbe succedere di lasciare uomini liberi sui corner. Ribadisco che Morgan De Sanctis non c’entra assolutamente nulla!”.

4 pensieri riguardo “Gennaro Iezzo tuona: “Quel che dicono i tifosi della Juve m’interessa poco, i deficienti sono ovunque”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy