Genoa, Gasperini chiede l’ultimo sforzo per “chiudere al meglio il 2014”

Gian Piero Gasperini è intervenuto oggi in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani tra il suo Genoa e il Torino di Giampiero Ventura.

Gasperini - Fonte: genoacfc.it
Gasperini – Fonte: genoacfc.it

Il tecnico del Grifone, come riporta il sito ufficiale del Genoa, ha dichiarato: “Chiedo un ultimo sforzo importante, concentrazione e attenzioni non possono mancare. E’ stata una settimana particolare per gli strascichi che si è portata dietro, sta a noi riposizionare il mirino sul campo. Rispetto alla scorsa stagione l’intelaiatura del Toro è rimasta più o meno la stessa, salvo soprattutto che per i due davanti. Il valore dell’organico è fuori discussione, forse la partecipazione all’Europa League ha comportato un prezzo più alto da pagare, di quanto fosse stato messo in preventivo. Non ritengo comunque che il Torino possa essere invischiato nelle zone basse, anche se la classifica al momento non è delle migliori”.

Lo scorso anno Toro-Genoa era terminata con una vittoria insperata dei granata ottenuta a tempo scaduto: “Il bello nel calcio è resettare i ricordi, rincontrarsi e sfidarsi di nuovo – ha dichiarato Gasperini -. Certe volte è difficile trovare le parole per commentare le partite. In un minuto vi fu quella rimonta a tempo scaduto. Domani sarà un’altra partita come diversa è la posizione in classifica. Credo che la squadra abbia le capacità per farsi rimbalzare addosso i fattori esterni e le polemiche degli ultimi giorni. L’obiettivo è chiudere al meglio il 2014 prima di ricaricare le batterie nella sosta. Possiamo adottare varie soluzioni durante la gara, ma è necessario dimostrarsi pronti per tutti i 95 minuti di gara. I tifosi? Fa piacere sapere di essere seguiti da tanti, le motivazioni sono altissime per tutti e in particolare per noi. La rosa ha dimostrato di reggere assenze importanti. Neanche vincendo a Torino penseremmo di essere una ‘grande’, non vogliamo caricarci di aspettative, lo spirito è quel che conta e vogliamo continuare così. Poi è sempre impossibile prevedere come girino gli incontri e gli episodi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy