I Top 11 di Soccer Magazine – 34a giornata

Dopo Torino-Empoli, posticipo giocato eccezionalmente di mercoledì, ecco che si rinnova l’appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’.

Top 11- 34a giornata. Clicca due volte per ingrandire.
Top 11- 34a giornata. Clicca due volte per ingrandire.

Ancora interventi prodigiosi per Samir Handanovic dell‘Inter che nel match contro il Chievo è stato decisivo in più di qualche occasione per mantenere lo 0-0. Al centro della difesa spazio a Giuseppe Biava dell’Atalanta: il centrale non solo gioca una partita monumentale, ma riesce anche a regalare ai bergamaschi il vantaggio provvisorio contro la Lazio. A fargli compagnia ci sono Stefan Savic, autore di una prestazione convincente nel 3-1 della Fiorentina sul Cesena e Daniele Rugani, ormai diventato una sicurezza per la retroguardia dell’Empoli (vittorioso sul Torino per 1-0).

Gradevole conferma per Alessandro Florenzi della Roma, che occupa la fascia destra dopo aver giocato un’altra partita eccellente da terzino (con goal) contro il Genoa. Marek Hamsik invece si prende un posto in mediana: lo slovacco del Napoli nel confronto col Milan prima sblocca il risultato con una prodezza, poi si procura anche un calcio di rigore. A sancire la vittoria dello scudetto da parte della Juventus ci ha pensato un Arturo Vidal in grande spolvero, match-winner nella trasferta di Genova contro la Sampdoria. Sul versante mancino troviamo Josip Ilicic (doppietta per lui).

Le residue speranze di salvezza del Cagliari passano anche dai piedi di Paul-Jose M’Poku, grande protagonista del roboante 4-0 dei sardi sul Parma. Altro goal e altra performance convincente per Seydou Doumbia della Roma che, insieme al congolese del Cagliari compone il tridente offensivo che comprende anche Antonio Di Natale: la punta dell’Udinese, con la sua rete pregevole di tacco, ha superato Roberto Baggio nella classifica dei marcatori di Serie A.

In panchina c’è Massimiliano Allegri: al suo primo anno sulla panchina della Juventus ha centrato la vittoria del campionato, il quarto consecutivo per i bianconeri.

Avatar

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy