Inter-Roma 2-1, le pagelle dei neroazzurri: Icardi ancora in gol, Vidic superbo

I neroazzurri tornare a vincere a San Siro e battono la Roma 2-1 a segno Hernanes e Icardi, per i giallorossi invece il gol porta la firma di Nainggolan.

Mauro Icardi (fonte: www.inter.it)
Mauro Icardi (fonte: www.inter.it)

Handanovic 6: sul gol non ha colpe, pochi interventi ma decisivi, sempre attento.

D’Ambrosio 6: meglio in avanti che indietro, riesce meglio nelle discese offensive dove riesce a trovare i varchi giusti, in difesa invece a volte appare ancora in difficoltà, deve migliorare.

Ranocchia 6: il capitano oggi fa un piccolo passo indietro, suo l’errore che porta al pareggio della Roma, con Vidic ha trovato l’intesa e si vede, gioca una partita sufficiente ma leggermente meno brillante delle precedenti.

Vidic 7: anche oggi Vidic è attento, sicuro, gioca con carattere e non corre rischi, guida la difesa neroazzurra e ferma le offensive giallorosse, muro.

Juan Jesus 6: al contrario di D’Ambrosio, il brasiliano lavora maggiormente in fase difensiva dove chiude e ferma le avanzate romaniste, davanti offre pochi spunti ma la sufficienza è sua.

Brozovic 6: quella del croato è una partita senza infamia e senza lodi, fa il suo e non sbaglia ma non incide quanto potrebbe, sufficiente.  (71’ Kovacic 6:)

Guarin 6: oggi si vede poco, attento ma poco ispirato, in attacco è meno presente ma non sbaglia e tiene la posizione, fa il compitino.  (78’ Shaqiri sv)

A.D.Gnoukouri 6,5: dopo l’esordio del derby, l’ivoriano offre una seconda partita all’altezza, si conferma d’aiuto e gioca senza paura in un centrocampo che oggi si trovava privo del Pitbull, speranza.  (86’ Podolski 6: entra e offre l’assist per il gol partita di Icardi, proprio all’ultimo minuto sfiora il gol, non demorde.)

Hernanes 6,5: gioca un buon primo tempo, segna anche un gran gol, poi nel secondo si spegne, resta una buonissima partita, fatta di grinta e voglia di aiutare, vince il suo derby personale.

Palacio 6,5: ancora una partita giocata a cento all’ora, un’altra partita fatta di cuore e forza, pronto su ogni pallone, non trova il gol ma un’altra prestazione ottima, ennesimo lottatore.

Icardi 6,5: sbaglia un gol incredibile che avrebbe potuto pesare e non poco, ma Icardi non molla e trova il gol vittoria che porta i tre punti, a volte ancora troppo isolato, ma se la palla non gli arriva, va a cercarsela, bomber.

Mancini 6,5: anche oggi le scelte lo ripagano al meglio, sia nei titolari che nei cambi, lui e la squadra sembrano parlare finalmente la stessa lingua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy