Juventus-Palermo 2-0, le pagelle dei rosanero: Gonzalez il migliore, Vazquez in ombra

Pomeriggio infelice per il Palermo che in quel dello Juventus Stadium ha trovato la quarta sconfitta in campionato contro i bianconeri con il risultato di 2-0. Una sconfitta prevedibile contro la corazzata di Allegri ma dal retrogusto amaro visto che, nonostante i tiri in porta siano stati 0, gli uomini di Iachini si sono difesi sempre bene concedendo i due goal su due disattenzioni dei singoli. Ma andiamo a vedere le pagelle dei rosanero.

TIfosi Palermo- Fonte: Ponente Photographer
TIfosi Palermo- Fonte: Ponente Photographer

 Sorrentino, voto 6: Potrebbe fare qualcosa in più sul secondo goal della Juventus ma per il resto nelle poche volte che viene chiamato in causa risponde bene.

Munoz, voto 6: Aveva il compito di marcare Tevez e lo fa bene. Solito punto fermo della difesa rosanero.

Gonzalez, voto 6,5: Il milgiore in campo dei rosanero. Tiene in piedi la difesa e rende quasi sempre innocuo l’attacco della Juventus: può essere l’arma in più del reparto arretrato di Iachini.

Andelkovic, voto 5,5: Nel primo tempo riesce a controllare bene Pereyra ma l’ingresso in campo di Lichtsteiner lo manda in sofferenza.

Pisano, voto 5: Con lui in campo era praticamente impossibile aspettarsi avanzate in fase offensiva ma anche in fase di copertura non è il massimo visto che Asamoah lo salta sempre con facilità.

Barreto, voto 6: Il più attivo a metà campo. Nonostante gli acciacchi fisici, corre tanto, prova a dare il proprio contributo in attacco e riesce spesso a tamponare le avanzate bianconere. (dal 59′ Belotti, voto 5: con il risultato ancora sull’1-0 il suo ingresso poteva cambiare le sorti dell’incontro ma oltre all’accellerata che è costata il giallo a Marchisio fa ben poco)

Rigoni, voto 4,5: Entra in campo spaventato e spaesato ed il suo gioco lo dimostra. Recupera alcune palle ma le sue ripartenze sono disastrose e da un suo retropassaggio errato comincia l’azione dell’1-0. (dal 74′ Maresca, voto 6: entra forse troppo tardi ma con lui in campo il Palermo ritrova più equilibrio a centrocampo)

Bolzoni, voto 5,5: Come sempre tanta corsa per il centrocampista rosanero ma nel primo goal è complice visto che avanzando troppo perde la marcatura di Vidal.

Feddal, voto 4: Nei primi 30 minuti gioca una partita sufficiente concedendo praticamente nulla a Pereyra ma dopo comincia la galleria degli orrori: prima regala la palla del 1-0 alla Juve, poi fa l’assist per il possibile raddoppio a Vidal e infine si perde Llorente sul 2-0. Disastroso.

Vazquez, voto 5: Forse sarà stata l’atmosfera dello Juventus Stadium o la posizione più arretrata ma l’argentino non era quello visto negli ultimi incontri. Timido e spesso impacciato non riesce a rendere al massimo. (dall’80 Quaison S.V.)

Dybala, voto 6: In una partita in cui la propria squadra gioca chiusa negli ultimi 20 metri può fare ben poco. Quando prende palla prova ad impensierire la difesa della Juventus con le sue ripartenze ma da solo non può fare nulla.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy