Kovacic: “Le prossime stagioni saranno diverse”

Sembra uno di casa Mateo Kovacic.

Kovacic in azione  Fonte: inter.it
Kovacic in azione
Fonte: inter.it

Si è ambientato molto velocemente ai ritmi e allo stress che il campionato italiano porta con sé a differenza di quello croato. Per un ragazzo del 1994 non è facile ambientarsi come ha fatto Mateo nel campionato più duro del mondo. Ci sono molte cose da migliorare, ma la stoffa c’è. Kovacic comincia l’intervista con delle parole dolci verso i tifosi dell’Inter e dice:“A tutti loro va un grande ringraziamento, sono molto felice di essere qui. Sono dispiaciuto per loro che non stiamo facendo bene, ma credo che nelle partite che rimangono faremo bene come nelle stagioni che verranno”. Il centrocampista di Stramaccioni analizza il momento difficile che sta passando la squadra e afferma: “Si, non abbiamo fatto bene nelle ultime gare; le prossime quattro – le ultime – dobbiamo vincerle perché la stagione non è ancora finita. Possiamo fare bene e spero che lo faremo”. Il numero 10 nerazzurro parla di Javier Zanetti, operato oggi a Pavia e dice:“Prima di tutto Javier è una grande persona, secondo è un grande capitano, sono molto contento di averlo conosciuto e triste per quello che gli è successo. Ma so già che presto starà bene e che ci raggiungerà in pochi mesi. So che è un brutto infortunio, ma spero che torni presto e noi lo aspetteremo”. Poi l’intervista torna a focalizzarsi su di lui e quando gli chiedono se può migliorare ancora risponde così: “Certo, assolutamente, ogni giocatore può crescere ancora”. Ha talento da vendere questo giovanotto croato e se l’Inter non lo brucerà presto avrà a disposizione un giocatore di grosse prospettive. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy