Lazio, arrestato il capo ultrà Diabolik per spaccio di droga

A meno di tre giorni dal derby perso, ma soprattutto a meno di 24 ore dalla prossima gara col Catania, la Lazio si trova davanti un’altra gatta da pelare:

Fonte: Arpingstone, Wikipedia.en
Fonte: Arpingstone, Wikipedia.en

secondo quanto riporta Repubblica.it infatti, è stato arrestato Fabrizio Piscitelli (noto a tutto l’ambiente come “Diabolik“).
Il motivo è tutt’altro che ignoto: droga.
Il leader della Curva Nord è stato arrestato assieme ad altre sei persone per spaccio di droga, precisamente Hashish. Piscitelli sarebbe coinvolto in un giro di sostanze stupefacenti import-export dalla Spagna a favore della Camorra (precisamente il boss Michele Senese), per il valore complessivo di 5 milioni di euro. Il “bottino” delle Fiamme Gialle, infine, risulta essere di 500 kg di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy