Lazio, Candreva e Lulic pensano al futuro

La Lazio continua a zoppicare in campionto e a giocare molto bene in Europa League. Dopo l’ottima prestazione contro il Galatasaray, conclusasi sull’1-1 con qualche torto arbitrale di troppo, giunge lo scialbo 0-0 contro il Frosinone che allontana ulteriormente i biancocelesti dall’Europa League.

Candreva. Fonte: credit foto AC Siena
Antonio Candreva (Fonte: credit foto AC Siena)

Lotito, dopo le ultime indiscrezioni, sembra aver già venduto Felipe Anderson al Manchester United per 60 mln e Candreva potrebbe essere il prossimo a partire. Infatti, l’estreno d’attacco, è stato corteggiato dal Psg in passato e dall’Inter. Il suo agente fa chiarezza con queste parole riportate da FcInterNews.it: “Questo non è il momento di pensare a certe cose visto che adesso come adesso Antonio ha in testa solamente la Lazio. E lui si sta impegnando al massimo in questo senso. Chelsea? No, non è vero. Non c’è nessun interessamento. Per quel che riguarda altre piste, Inter principalmente, vedremo in futuro“.

Intanto anche il contratto di Lulic sta andando in scadenza e il bosniaco non ha fretta di rinnovare, prima vuole concentrarsi per risollevare questa stagione deludente: “Non credo sia il momento giusto, comunque io sono qua da 5 stagioni e mi sento a casa, sto molto bene. La società mi ha fatto capire di avere grande voglia di vincere e di voler costruire una grande squadra in futuro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy