Lazio-Milan 1-1, Reja: “Sono rammaricato, potevamo vincere”

È un Reja amareggiato quello che interviene in sala stampa al termine del match pareggiato della sua Lazio contro il Milan e che lascia i biancocelesti a cinque punti da quel sesto posto che vorrebbe dire Europa League.

Fonte immagine: violachannel.tv
Fonte immagine: violachannel.tv
Ecco la parole del tecnico capitolino.

Un primo tempo a ritmi bassi ed una ripresa a tutta velocità: “Abbiamo aspettato un po’ troppo nel primo tempo mentre nella ripresa abbiamo alzato il ritmo e fatto sicuramente meglio. Resta il rammarico perché potevamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo avuto soprattutto con Gonzalez e Candreva“.

Quanto si è sentita l’assenza di un Klose: “Si è sentita parecchio anche perché abbiamo avuto l’opportunità di crossare spesso e generalmente uno come lui certi palloni li butta dentro“.

La squadra, soprattutto in casa, fatica a creare gioco: “Onestamente non è questa l’impressione che ho avuto oggi. Non mi sembra che abbiamo fatto fatica. In altre gare tuttavia, così come anche oggi, certo influisce anche il clima che ci circonda. Oggi nel primo tempo sembrava di stare a teatro. Non c’era partecipazione. Non sentivamo neanche la contestazione“.

Secondo lei serve un centravanti oltre a Klose: “Noi abbiamo Klose, Perea e da questa settimana anche Postiga. Per le nostre caratteristiche il centravanti è importante. Noi abbiamo ottime qualità sulle fasce anche se a volte, come oggi con Gonzalez, tentiamo anche la bucata centrale. Senza Klose, fino ad oggi ho avuto a disposizione solo Perea con quelle caratteristiche. Ora abbiamo anche Postiga. Forse mercoledì lo rischieremo“.

Credete ancora nell’Europa League: “Ovviamente. Siamo ottimisti anche se devo essere onesto che oggi pensavo potessimo vincere. A volte ci si mette di mezzo anche la sfortuna. Da parte nostra però ci vorrebbe un po’ più di cinismo sotto porta. Però sono contento della prestazione. Molto buona, come spesso ci capita ultimamente“.

Klose tornerà a Genova: “Speriamo di si. E speriamo torni anche Dias. Entrambi si erano allenati molto bene in settimana, poi un’infiammazione li ha bloccati. Abbiamo provato anche stamattina con degli antidolorifici ma i ragazzi non ce l’hanno fatta. Speriamo recuperiamo per mercoledì“.

Però Novaretti non ha sfigurato: “Il giocatore ha sicuramente ottime qualità. Sono contento che oggi abbia fatto una buona prestazione perché sicuramente serve a dargli fiducia anche perché in casa, spesso, è stato contestato. Peccato per il gol che gli hanno annullato, gli sarebbe servito per il morale. In realtà, peccato per il gol annullato perché probabilmente sarebbe andata diversamente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy