Milan-Seedorf: probabile scontro legale fra il club e l’ex tecnico

Come riportato nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Clarence Seedorf starebbe seriamente pensando di arrivare ad uno scontro legale con il Milan dopo l’esonero delle passate settimane.

Seedorf - Fonte ACF Fiorentina (flickr.com)
Seedorf – Fonte: ACF Fiorentina (flickr.com)

Secondo il quotidiano milanese le parole rilasciate nella giornata di ieri dall’ A.D. Barbara Berlusconi (“Ha fatto bene, arrivando al Milan in una situazione complicata”) avrebbero convinto definitivamente Seedorf che il suo esonero sia stato frutto di dinamiche e problematiche interne ben più grandi di lui. L’Olandese ed il suo staff di legali sarebbero infatti convinti che il Milan debba versare fino all’ultimo centesimo del precedente accordo stipulato in gennaio, anche perché Seedorf avrebbe conservato una traccia scritta dell’iter che lo ha portato sulla panchina del Milan in tempistiche completamente diverse dagli accordi presi inizialmente. E così Seedorf oltre allo stipendio precedentemente pattuito dal contratto (circa dieci milioni lordi) potrebbe chiedere anche i danni morali e materiali, affidandosi ad uno staff di avvocati italiani e statunitensi che potrebbe annoverare tra le sue fila anche Tiziano Treu, ex Ministro del Lavoro.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy