Milan, Torres: “Nella stagione 2001-2002 potevo approdare in rossonero. Inzaghi? Può darmi consigli in zona goal”

Stagione 2001-2002: primi ammiccamenti tra Fernando Torres, allora all’Atletico Madrid, e il Milan. I rossoneri, che volevano con forza il giocatore, videro alzarsi il muro dei Colchoneros che non volevano sentir parlare di cessione.

Torres
Fernando Torres. Fonte: The Sport Review

Dopo praticamente tredici anni l’approdo in rossonero dello spagnolo è diventato realtà: a tal riguardo lo stesso Torres ricorda quel momento in una lunga intervista concessa al ‘Corriere della Sera’.  “La prima volta di cui si parlò di questa eventualità era la stagione 2001-2002 – ha spiegato l’attaccante – Un tempo fra il Milan e l’Atletico Madrid avvenivano tanti scambi di giocatori: Albertini, Coloccini, Contra. Era un’altra epoca e l’Atletico non aveva alcuna intenzione di cedermi. Sarebbe stato bello giocare nel Milan che battè il Barcellona 4-0 nella finale di Coppa dei Campioni o in quello di Shevchenko. Questa è un’altra squadra: ora si lotta per tornare in Europa”. Insomma, dopo quel colpo di fulmine, il matrimonio tanto atteso è andato in scena ed ora tutti aspettano di vedere ‘El Nino’ nel trascinare la squadra a suon di goal. E il suo killer instinct non può che migliorare con un allenatore come Filippo Inzaghi: “Non cura solo il reparto d’attacco, guida tutto il gruppo. Certo può darmi consigli preziosi sui movimenti in area. Non credo che per diventare un grande allenatore sia necessario essere stato un calciatore affermato. Diciamo che è un extra. Io come Pippo? Non mi paragono a Inzaghi né a nessun altro, ciascuno ha la sua storia. Sono qui per vincere e per restare tanti anni. Gol, successi e titoli sono i miei obiettivi”.

Avatar

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy