Napoli-Parma 2-0, le pagelle degli ospiti: Mauri ok, Paletta male

Un Parma in piena crisi di risultati e con una situazione societaria non ancora ben definita si presenta al “San Paolo” con l’obiettivo di ricalcare le buone prove degli anni scorsi in cui era riuscita a portare a casa dei risultati più che positivi.

parma
(Ultras Parma a San Siro – Foto: Salvatore Suriano)

I gialloblu di Donadoni possono contare sul rientro di qualche giocatore importante (Paletta in primis) tuttavia non creano praticamente mai delle occasioni pericolose dalle parti di Rafael e, anzi, subiscono la voglia di rivalsa degli azzurri, i quali hanno il desiderio di riconquistare il proprio pubblico scottato dalle recenti prestazioni altalenanti.

Fra gli emiliani il giovane Josè Mauri è ancora il più positivo, visto almeno la voglia di fare in mezzo al campo, mentre il rientrante Paletta è apparso ancora lontano da una forma accettabile.

Mirante, voto 6 – Fa quello che può ma la difesa non lo protegge in modo adeguato.

Santacroce, voto 5.5 – Quello del terzino non è il suo ruolo e le ali del Napoli approfittano in pieno del suo disorientamento (dal 76′ Mendes, voto 6 – Un buon quarto d’ora finale per lui).

Paletta, voto 5 – Appare ancora appannato e non al meglio; simbolica la situazione del primo gol in cui Zapata fa quello che vuole.

Lucarelli, voto 6 – Il capitano tiene su la difesa ed è l’ultimo a mollare, peccato che non sia supportato a dovere.

Gobbi, voto 5.5 – Non una delle sue gare migliori; Callejon e Ghoulam fanno quello che vogliono dalle sue parti.

Acquah, voto 5.5 – Solita foga e quantità ma anche la consueta mancanza di precisione in fase di palleggio.

Galloppa, voto 5 – Prova ad agire da regista sulla mediana però si abbassa troppo subendo la pressione dei giocatori del Napoli (dal 57′ Lodi, voto 6 – La sua qualità migliora la circolazione di palla del Parma).

Mauri, voto 6.5 – Le idee migliori degli ospiti nascono dai suoi piedi; talento giovane e da seguire.

Palladino, voto 5.5 – Il movimento dell’attaccante campano non manca ma le conclusioni verso la porta difesa da Rafael mancano.

Cassano, voto 5 – Quando il pallone arriva ai suoi piedi è musica purtroppo gli altri viaggiano a tutto un altro ritmo e si vede.

De Ceglie, voto 5 – Praticamente mai nel vivo della gara, gioca in modo anonimo e viene sostituito durante la ripresa (dal 46′ Rispoli, voto 6 – Decisamente meglio del compagno sostituito).

Avatar

Salvatore Suriano

Redattore sportivo per passione, amo il calcio e lo seguo sempre con lo stesso interesse. Collaboro con SoccerMagazine dal luglio del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy