Napoli-Sampdoria 2-2, le pagelle degli azzurri: Albiol disastroso

Il Napoli con la Sampdoria nella prima partita al San Paolo. Gli azzurri dopo aver dominato per 60 minuti si fanno recuperare 2 goal.

Fonte: foto-calcio-napoli.it (Danilo Rossetti)
Fonte: foto-calcio-napoli.it (Danilo Rossetti)
Ecco le pagelle del Napoli:

Reina 6,5-Incolpevole sui goal, salva i suoi sul 2 a 2 con un paio di parate strepitose su Muriel.

Maggio 5,5-Non commette grandi sbavature, ma non accompagna mai l’azione offensiva.

Albiol 4-Su 4 goal subiti in 2 partite Albiol ci mette lo zampino in tutti. Commette un fallo da rigore ingenuo e si siede letteralmente a terra in occasione del 2 a 2. Disastroso.

Koulibaly 6,5-L’unico difensore del Napoli bravo nell’uno contro uno. Salva i suoi in molte occasioni.

Hysaj 5,5-Un passo avanti rispetto alla partita con il Sassuolo. Tuttavia si lascia sfuggire Muriel in un paio di occasioni. (Dal 70′ Ghoulam SV).

Allan 6-Non è in condizione e si vede soprattutto quando deve impostare, ma nonostante ciò recupera molti palloni. Suo l’assist del momentaneo 2 a 0. (Dal 57′ David Lopez 5-Lento, fa perdere equilibrio alla squadra. Prova la conclusione in due occasioni con risultati da rivedere).

Valdifiori 6-
Finchè ha benzina nelle gambe risce a giostare il centrocampo azzurro. (Dal 68′ Jorginho 5-Tenta di farsi servire dai compagni, ma poi non ha idee per impostare).

Hamsik 6-Sempre nel vivo del gioco, buone le trame create con Insigne.

Insigne 7-Dai suoi piedi arrivano i principali pericoli per la Sampdoria. Fino a quando le gambe lo aiutano è devastante. Un vero e proprio regista offensivo. La sfortuna gli nega il goal in più occasioni.

Callejon 5,5-Ci mette tanto impegno, soprattutto in fase di pressing. Sotto porta si fa vedere molto poco.

Higuain 7-Ogni palla che tocca la trasforma in oro. Doppietta di pregevole fattura.

Sarri 5,5-La sua squadra per 60 minuti tiene il pallino del gioco, poi cala fisicamente e psicologicamente. Dopo il goal subito non riesce a reagire. Doveva cambiare qualcosa in avanti per riportarsi in vantaggio, ma decide di mettere dentro un regista e un terzino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy