Palermo-Atalanta, la conferenza stampa di Gasperini: “Dal mercato ne usciamo migliorati, ora bisogna vincere”

E’ tempo di conferenza stampa per Gian Piero Gasperini, allenatore del Palermo, prima della sfida salvezza di domani contro l’Atalanta allo stadio “Barbera”. Il mister si sofferma prima sui tanti nuovi arrivi in casa rosanero:

Fonte immagine: inter.it
Fonte immagine: inter.it

“Non c’è tempo, rimandare non serve. Dobbiamo valutarne la condizione, alcuni di loro non giocano da tempo, ma tra questi ci sono sicuramente buoni giocatori. Sono sicuro che saranno molto motivati e ci daranno una grossa mano. Abbiamo alternative che possono essere utili, magari in qualche ruolo siamo rimasti contati, ma adesso il mercato è chiuso. La squadra ne è comunque uscita migliorata. Adesso è il momento di fare punti, a cominciare da domani.”  Il mister parla di Alejandro Faurlin: “E’ un giocatore di livello, un buon acquisto, ha giocato in Inghilterra ed ha avuto un impatto europeo.” Cosa cambierà in attacco? “E’ andato via Brienza e sono arrivati tanti calciatori. Bisogna continuare a fare il gioco che abbiamo espresso nelle partite precedenti. L’attenzione durante le partite c’è sempre, purtroppo abbiamo perso un pò troppi punti ingenuamente. La nostra salvezza passerà dalle prossime due partite, che giocheremo in casa. Nel nostro stadio dobbiamo fare più punti possibili, intanto pensiamo a domani, l’Atalanta è una squadra di sicuro rispetto che sta attraversando un periodo difficile. Abbiamo tanta rabbia, non per i risultati ma per la classifica.” Dal mercato non è arrivato però un difensore centrale, che sarebbe servito molto alla causa del Palermo, Gasperini precisa: “Qualitativamente abbiamo una buona difesa, quantitativamente ha ragione Lo Monaco. So che hanno fatto di tutto pur di portare un difensore, ma  va bene così. Per il rientro di Mantovani ci vorrà ancora del tempo, Sorrentino me l’aspettavo così, ma Ujkani è stato sfortunato. Gli errori li fanno anche i grandissimi portieri. Nelson è molto rapido, lo scoprirete. Donati per me è un difensore centrale, ha fatto delle partite importanti in quel ruolo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy