Palermo, Lazaar e Gonzalez ancora ai box

In vista dell’insidioso anticipo della ventottesima giornata con il Chievo, che ha sorpreso e affossato il Genoa in trasferta, il Palermo si prepara con un occhio agli infortunati.

Ai box troviamo elementi di rilievo, titolari inamovibili prima dei rispettivi infortuni. La situazione di tranquillità in classifica della squadra, può far presupporre a non affrettare i tempi di recupero; è risaputo però che il presidente Zamparini non tollera cali di tensione e desidera vedere una squadra affamata e concentrata fino alla fine, non annullata nei suoi uomini migliori come con la Juventus.

Fonte: Inter.it
Fonte: Inter.it

Se per Morganella fare calcoli sui tempi di recupero è molto difficile, differente la situazione del centrale difensivo costaricano Gonzalez. Se pur si tratta di un infortunio, quello della lesione di secondo grado al tessuto semimembranoso della coscia, che non può essere preso alla leggera, il giocatore, già in terapia da due settimane, spinge per accelerare i tempi. Lo stesso Gonzalez però assicura sul suo mancato rientro almeno sino al ritorno dalla sosta per le Nazionali.

Lazaar è invece clinicamente recuperato, ma non atleticamente pronto. Il giocatore che pareva aver bruciato le tappe, anticipando di più di una settimana il suo rientro in gruppo, tanto da essere convocato contro la Juventus, è poi stato mandato in tribuna da mister Iachini. Ancora ieri ha lavorato a parte, seguendo un processo di riatletizzazione . La speranza è quella di sedere quantomeno in panchina per la trasferta di Verona. Bisogna considerare che l’allenatore ha a disposizione due alternative complementari: Daprelà, che è passato da possibile partente in estate a prima alternativa di Lazaar, con un buon numero di presenze in campionato, e il giovanissimo Emerson, giunto dal Brasile in estate, ma uscito dai radar dopo qualche apparizione in corso a inizio stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy