Parma, Donadoni alla vigilia del Torino: “Un onore ed un merito giocare questa partita”

COLLECCHIO (PR) – Prima della partenza per Torino, il tecnico del Parma, Roberto Donadoni, analizza la gara.

Fonte: Twitter - ParmaFC
Fonte: Twitter – ParmaFC

Ecco le sue parole in conferenza stampa: “Abbiamo la consapevolezza che la gara ha un’importanza grandissima, però abbiamo lavorato come tutte le altre settimane, con la priorità nostra come credo dei nostri avversari, di ricaricarsi dal punto di vista fisico e mentale con tutte le risorse rimaste. Giocheremo a casa loro, uno scenario che da questo punto di vista potrà essere meraviglioso. Andare lì e disputare alla penultima di campionato una partita che ha un peso del genere è di grande stimolo. Dovremo essere bravi ed  attingere appunto ad ogni riserva di energia rimasta per fare una prestazione maiuscola e avere la meglio sul Torino. Andiamo con la convinzione che dobbiamo essere bravi a mantenere sempre la gara viva e che le occasioni che ci capiteranno dovranno essere concretizzate. Sotto questo aspetto dobbiamo essere molto cinici e determinati. La voglia di gol deve essere la punta dell’iceberg del lavoro di tutto l’anno, dobbiamo avere determinazione feroce in questo. Affrontiamo poi un Torino in grande salute con davanti  giocatori determinanti, non a caso uno è capocannoniere della A. Quindi ripeto, dovremo avere grande attenzione attingendo a tutto quel che rimane delle forze residue di una stagione in cui si è speso molto. Vedremo chi ne ha di più. La squadra ha sempre fatto affidamento prima di tutto su se stessa. Tutto quello che ci sta intorno è un qualcosa che va stimolato e accresciuto con una prestazione che la squadra sa che deve fare e che merita per tutto quel che ha fatto fin qui. Poi ovviamente vogliamo dare soddisfazione al nostro pubblico e ai nostri tifosi che sono sempre stati splendidi e ci hanno permesso di lavorare in un certo modo e sostenendoci sempre. Oggi inoltre è anche il compleanno del Presidente, e questo è uno stimolo ulteriore, una soddisfazione che vogliamo dare a lui che ha sempre avuto desiderio di misurarsi anche in una coppa europea. “L’esperienza che ognuno di noi accumula in carriera porta insegnamenti che fanno vivere situazioni con più freddezza e magari meno patos. Ma il vantaggio vero, che domani farà la differenza, è la voglia che si ha di scendere in campo per fare la prestazione e il risultato. L’importanza di questa gara la sappiamo tutti poi però ce n’è ancora un’altra dopo. Se vinciamo domenica e poi non raccogliamo all’ultima partita, tutto è vano. I ragazzi domani entreranno con serenità e piena coscienza dei propri mezzi. Se siamo qui è perché ce lo siamo meritati. Io al momento sono interessato a tutto tranne che al risultato del Milan. Dobbiamo spendere tutte le energie per il nostro risultato, tutto il resto è una conseguenza. Sulla squadra: “Amauri e Rossini non hanno fatto tutto il lavoro questa settimana come i compagni ma per il resto non ci sono problemi. A centrocampo c’è scelta  e questo mi piace. C’è chi ha speso di più tirando la carretta con più continuità e chi ha speso meno, ma stanno tutti bene e questo quando devi scegliere è un elemento certamente positivo. Torino sorpresa del campionato? Sarebbe riduttivo, non è più sorpresa del Parma o del Verona e delle squadre che si trovano in questa posizione di classifica. Tutte han fatto un ottimo campionato e vanno lodate per quel che han fatto fin qui”.

Fonte: fcparma.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy