Parma-Fiorentina 1-0, le pagelle dei ducali: Mirante salva il risultato, Cassano il migliore

Finisce 1-0 al Tardini tra Parma e Fiorentina con i ducali che tornano al successo dopo più di due mesi: decidono la partita la rete di Costa in avvio di gara e il rigore parato da Mirante e Mario Gomez. Ecco le pagelle del Parma.

Antonio Mirante Autore: Omgosh30 Fonte: Wikipedia.org
Antonio Mirante
Autore: Omgosh30
Fonte: Wikipedia.org

Mirante 7 – Approfitta della giornata da incubo di Mario Gomez per prendersi il palcoscenico e travestirsi da supereroe: para al tedesco un calcio di rigore e gli respinge anche una chance a tu per tu sprecata malamente dal 33 viola. Si distingue anche in altri interventi importanti e riscatta una stagione partita male.

Lucarelli 6 – Il pacchetto difensivo del Parma funziona e grazie alla ottima collaborazione dei suoi colleghi riesce a fare una buona figura.

Paletta 6 – Qualche svarione tecnico di troppo quando ha il pallone tra i piedi non compromette una buona gara caratterizzata dalle tante palle smisurate messe dentro dagli avversari. Bene nei contrasti aerei.

Costa 6,5 – Il suo gol vale tanto, tantissimo per un Parma che aveva dimenticato il sapore della vittoria. Nel resto della partita soffre il giro palla viola ma nell’uno contro uno se la cava bene.

De Ceglie 5,5 – Sfortunato nell’azione del calcio di rigore, mette a terra Cuadrado senza volontà ma Damato decide di punirlo. Non spinge quasi mai e si limita a fare il suo dovere da difensore.

Gobbi 6 – Dà sostanza in un ruolo che non è il suo e distribuisce una discreta quantità di falli. Nel secondo tempo tende a spegnersi ma è comunque utile nell’evitare le verticalizzazioni della Fiorentina.

Mauri 6 – Partita tra luci e ombre del goiellino del Parma che solo a tratti mette in mostra tecnica e visione di gioco, doti spiccanti del suo repertorio tecnico. Meglio nella ripresa dove ha più spazi per ragionare e fa espellere Gonzalo.

Lodi 6 – Partita statica e concreta per il numero 21 ducale che si cala nel ruolo di mediano lasciando da parte per questa partita le sue abilità da regista.

Cassani 6 – Così come De Ceglie rinuncia ad attaccare anche se al suo unico affondo sfiora il gol in incornata. Calci e contrasti con un Alonso che si rivela un avversario meno temibile del previsto. Dal 67’ Rispoli 6 – Egoista nell’unica vera occasione che gli capita quando si fa ingolosire dalla chance che la difesa viola gli regala e non serve il meglio posizionato De Ceglie.

Cassano 7 – Guida l’attacco da leader tenendo palla quando è possibile e disturbando Gonzalo Rodriguez in ripartenza. Utile ed efficace per tutto l’arco della gara anche quando il fiato sembra mancare; non segna ma è comunque decisivo e fa espellere Savic. Il migliore in casa Parma.

Palladino 5 – Nota negativa della partita del Parma è senz’altro l’attaccante numero 17 che si fa cogliere quasi sempre in posizione irregolare ed è quasi assente dal gioco. Donadoni gli concede forse troppi minuti in campo e poi stizzito lo cambia. Dal 76’ Bidaoui 6 – Buon ricambio a partita in corso non riesce a sfruttare al meglio i tanti spazi che si sono aperti dopo la doppia espulsione; salta spesso l’uomo e dà il suo contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy