Parma, rischio penalizzazione

Il Parma rischia grosso.

Fonte immagine: Verdi85 (Wikipedia)
Fonte immagine: Verdi85 (Wikipedia)

Il presidente Ghirardi è riuscito a saldare solamente un mese di stipendi entro la scadenza fissata nella giornata di oggi. Ora, la società ducale è a serio rischio penalizzazione. La classifica non sorride ai gialloblu, gli acquirenti (tra cui un petroliere albanese) si sono ritirati all’ultimo. Ghirardi avrebbe dovuto trovare 20 milioni per evitare di scontrarsi contro delle sanzioni. Tanta, tantissima liquidità che il presidente non è riuscito a trovare entro la giornata odierna. Nei prossimi giorni è attesa l’ufficialità della sanzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy