Petrucci non ci sta e bacchetta Conte: “Inconcepibile. Giù le mani dalla giustizia sportiva!”

ROMA – Gianni Petrucci non ci sta e risponde alla Juventus ed Antonio Conte.

Fonte: Raffaele Zanfardino

Al Presidente del CONI non sono andati giù gli attacchi ai giudici e quindi ha scritto una lettera in merito alla questione: Sembra che l’unico colpevole di questo calcioscommesse sia Palazzi e non chi ha commesso illecitiCosì non si può andare avanti. Il calcio non può pensare di vivere senza regole o in spregio di quelle esistenti approfittando di casse di risonanza mediatiche superiori a quelle degli altri sport che invece rispettano le regole ed i verdetti anche nei settori professionistici. Nelle ultime settimane ho assistito ad esibizioni muscolari che ancora una volta hanno mostrato il lato peggiore di uno sport che non merita tali mortificazioni. Non si può immaginare di commentare le sentenze ad ogni grado di giudizio. Occorre rispettare i giudici, gli arbitri e quanti sono preposti al rispetto delle regole. Altrimenti sarà solo caos e questo il Coni non può consentirlo. Per questo dico: giù le mani dalla giustizia sportiva!”.

10 pensieri riguardo “Petrucci non ci sta e bacchetta Conte: “Inconcepibile. Giù le mani dalla giustizia sportiva!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy