Primavera, la Lazio rimonta e batte l’Inter: 2-1 dts, ora c’è la Roma

Quarto di finale scoppiettante nel campionato Primavera: in scena Lazio ed Inter, squadre che tanto bene hanno fatto a livello giovanile negli ultimi anni.

Logo Lazio. Autore: Mic de F Fonte: Flickr.com
Logo Lazio. Autore: Mic de F
Fonte: Flickr.com

Ecco le formazioni.

LAZIO (4-3-3) – Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Germoni; Murgia, Pace, Verkaj (80′ Milani); Silvagni (63′ Condemi), Fiore (54′ Rossi), Palombi.
All.: Inzaghi.

INTER (4-3-3) – Radu; Gyamfi, Donkor, Sciacca, Dimarco (75′ Miangue); Palazzi, Gnoukouri (87′ Ventre), Steffè; Delgado (78′ Baldini), Correia, Rocca.
All.: Vecchi.

PRIMO TEMPO – Prima frazione di gioco a tinte tutte nerazzurre. Già all’ottavo minuto Delgado va via sulla destra e mette in mezzo, ma sulla respinta di Guerrieri non c’è nessuno pronto col tap-in.
La Lazio, anche a causa delle gravi assenze di Oikonomidis, Tounkara e Seck, fa fatica a ingranare. L’Inter allora si fionda davanti ma non è fortunata: un colpo di testa di Correia prende il palo, mentre un tiro a giro di Gnokouri dai 20 metri lo scheggia.
L’occasione più ghiotta però, è a fine primo tempo: lancio lungo, Guerrieri va a vuoto, ma Rocca si defila troppo e a porta vuota spedisce fuori da pochi passi.
0-0 dunque, con Lazio ancora in partita nonostante la scialba prestazione sin qui.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo. Inter ancora sciupona con Correia, che a porta vuota si vede ribattere un suo piattone sulla linea. Il gol però è nell’aria e si materializza all’ora di gioco: calcio d’angolo di Delgado, Rocca svetta tutto solo in area e realizza. 0-1 Inter.
A questo punto il match prende una piega inedita, completamente a favore dei laziali. L’Inter si rassegna e rischia il gol in due occasioni, entrambe create dal neo-entrato Rossi, ma mal finalizzate. Non c’è due senza tre? Sì, ma la palla questa volta è dentro: pennellata filtrante, Rossi s’accascia e insacca in tuffo di testa sul palo lungo. Lazio determinata, è 1-1.
Si va all’overtime.

SUPPLEMENTARI – I biancocelesti sembrano leggermente più in forma. La partita offre tanta corsa, ma poche conclusioni: in una di queste, Murgia ci prova dalla distanza ma Radu è bravo e para distendendosi. 14esimo, minuto chiave: Correia si fa male, cambi finiti. L’Inter è in 10.
La Lazio sale comprensibilmente palla al piede e guadagna campo. Al 23′ lancio lungo per Rossi: il laziale stoppa e serve in mezzo per Palombi, che a porta vuota sigla il vantaggio. 2-1 Lazio, che rimonta!
L’Inter non ce la fa più, ma i biancocelesti non sfruttano due contropiedi. Poi Piscopo fischia la fine: Lazio batte Inter 2-1, davvero una bella partita.

MARCATORI – 60′ Rocca (I) 85′ Rossi (L) 113′ Palombi (L)

NOTE – Ammoniti: Murgia, Germoni, Milani, Rossi (L) Gyamfi, Baldini, Donkor (I)

ARBITRO – Piscopo di Imperia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy