Priorità Parma: sfoltire la rosa

Il Parma sta vivendo un momento molto complicato; la squadra, fanalino di coda della serie A, ha dimostrato finora di non essere altezza della situazione.

Fonte: Danilo Rossetti
Fonte: Danilo Rossetti

Troppo sfiduciata in campo, tartassata da infortuni importanti. Su tutti, l’assenza di Biabiany per un’aritmia cardiaca, diagnosticata a fine estate, e della quale non si possono programmare tempi di recupero. Infine, il cambio di proprietà proprio nel periodo cruciale, ossia quello del mercato di riparazione. Secondo La gazzetta dello sport, non bisogna aspettarsi rivoluzioni in questa fase: innanzitutto, si cercherà di ridurre la folta rosa emiliana, in modo da permettere a mister Donadoni di allenare un organico dal numero di elementi adeguato, ma anche per ottenere un tesoretto da sfruttare nel mercato in entrata. Da Mariga, Mendes e soprattutto Belfodil (impegnato in coppa d’Africa), ci si aspetta di ricavare qualcosa. In realtà, si tratta di giocatori sottoutilizzati che al momento non hanno appeal, oltre a mancare del ritmo partita. Difficile quindi, liberarsi di giocatori che al momento non contano acquirenti. Probabile quindi che il Parma cercherà di optare per l’usato sicuro, inserendosi nelle trattative che potrebbero portare in prestito giocatori come Campagnaro (Inter), Gonzalez (Lazio), Pavoletti (Sassuolo) e Borriello (Roma), probabili partenti delle rispettive società. Al momento però la situazione del Parma è bloccata e la concorrenza pare in vantaggio su tutti i nomi precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy