Roma, Candela consiglia Digne: “Dimostri la sua voglia”

La Roma, dopo il pareggio di Verona, sta preparando la delicata sfida contro la Juventus.

Lucas Digne - Fonte: Liondartois (wikipedia.com)
Lucas Digne – Fonte: Liondartois (wikipedia.com)

Garcia vuole tornare a vincere e sarebbe fantastico farlo davanti all’Olimpico e proprio contro i campioni d’Italia. La fortuna sembra girare un po’ a favore dei giallorossi che troveranno i bianconeri privi di Marchisio, Khedira e Morata, salvo sorprese dell’ultimo minuto. Allegri, però, potrà contare sull’arrivo di Alex Sandro, già pronto per la gara nella capitale e sul colombiano Cuadrado.

Intanto la Roma accoglie finalmente il terzino sinistro tanto atteso: Lucas Digne. La trattativa con il Psg si è sbloccata e il difensore sarà a disposizione di Garcia già dalla giornata di domani. Il tecnico francese conosce già il ragazzo classe ’93, allenato precedentemente al Lille. Torosidis potrà così tornare ad accupare la fascia destra che più gli compete e Florenzi sarà sfruttato come centrocampista-ala. Pronto a dare consigli al giovane arrivato è Candela, terzino sinistro del terzo scudetto capitolino. Ecco le sue parole, durante un intervento a Roma Radio: “Digne? Ha giocato poco l’anno scorso, però è un giocatore che ha molta fiducia dell’allenatore, questo è importante. Sicuramente si troverà molto bene. L’anno scorso ha giocato poco, quindi avrà bisogno di un po’ di tempo, anche per adattarsi al campionato italiano, che è sicuramente molto duro. Non sarà facile, speriamo si integri bene subito. Sulla fascia sinistra è un bel po’ che non abbiamo un titolare. Deve dimostrare di metterci tutto il cuore, di essere umile, queste sono le basi. Non deve fare il solito francese. Deve dimostrare di aver tanta voglia di diventare un grande giocatore. Bisogna avere rispetto della gente e di questa città, anche quando fischiano bisogna capirli. È giusto così. Ci può stare, basta avere un confronto ed essere onesti. La polemica ed i fischi ci stanno, ma se si dà il cuore e se c’è il senso d’appartenza i tifosi lo vedono”.

Poi si concede qualche pronostico sulla Champions e sulle milanesi: “Milanesi più vicine? Lo spero per il campionato italiano. Secondo me bisogna stare attenti a Inter e Milan. Champions? Il Barcellona è favorito, poi sono curioso del Bayern Monaco, il Real Madrid e spero che la Roma arrivi in semifinale, sarebbe una grande conquista”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy