Roma, le parole di Candela: “Allegri ha già fatto regali”

La sosta per le nazionali sta dando il tempo agli infortunati della Roma di recuperare. Contro l’Atalanta dovrebbero tornare a disposizione Astori, Castan e il già ritrovato Strootman. Problemi invece per Yanga M. che torna a Trigoria con un risentimento muscolare che potrebbe tenerlo lontano per 20 giorni. Anche Pjanic torna acciaccato essendo stato sostituito dopo un’ora per dei giramenti di testa. L’allarme sembra rientrato con il giocatore già disponibile agli ordini di Garcia.

Vincent Candela
Fonte immagine: Илья Хохлов da Wikipedia

Del campionato della Roma parla Vincent Candela. Ecco le parole del terzino rilasciate a lalaziosiamonoi.it: “Campionato avvincente? Già dall’anno scorso lo è stato. Quest’anno dissi ad inizio stagione che questo potrebbe essere l’anno giusto per la Roma per vincere lo scudetto. C’è davanti una Juventus che ha tanta qualità, ma dopo tre anni per Allegri non sarà semplice. Ci ha già fatto un po’ di regali e contro il Genoa e contro il Sassuolo, ma adesso tocca alla Roma tenere il passo. In Champions le italiane fanno fatica? Si può e si deve sempre migliorare. Quest’anno la Roma ha fatto bene con il Manchester City e contro il CSKA Mosca. Il Bayern del resto è di un’altra dimensione, insieme anche al Real Madrid, Barcellona che reputo al di sopra di tutte”.

L’intervista vira sulla lotta al terzo posto: “È il bello del calcio anche questo. Il fatto che Sampdoria e Lazio lo dico anche con un po’ di difficoltà, malgrado non abbiamo lo stesso budget, riescano a stare lì mi rende molto contento. Il calcio italiano deve tornare come il più bello, il più duro e il più famoso, come lo era anni fa. Continuando su questa strada sono convinto che l’anno prossimo Sampdoria, Lazio, Napoli, Fiorentina e le milanesi possano colmare il gap che li divide dalle prime due. Lazio ridimensionata dopo Empoli? Purtroppo questa è la mente umana. Avevano inanellato 6 risultati utili consecutivi con 5 vittorie salendo di molto in classifica, quando sul più bello è arrivata questa sconfitta. Secondo me però Pioli sta facendo molto bene e devo dire che la Lazio è una bella squadra”.

Ultima battuta sul 26 maggio: “Gara spartiacque per le romane? Non credo. Lazio e Roma hanno sempre fatto bene negli ultimi anni. La Roma con l’era Spalletti, la Lazio ancora prima. Sono due anni che i giallorossi stanno ottenendo una certa continuità, cercando di costruire una squadra per vincere. Il 26 maggio ci ha fatto male, ma anche se sono romanista, è importante che torni il bel calcio in Italia e che il campionato torni ad alti livelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy