Serie A, Fiorentina-Cesena 3-1: Ilicic e Gilardino per il sorpasso viola

Nella trentaquattresima giornata di Serie A che ha sancito la vittoria dello scudetto della Juventus, la Fiorentina di Montella affronta, all’Artemio Franchi di Firenze, il Cesena di Di Carlo, a caccia di importanti punti salvezza. Grazie alla doppietta di Ilicic e al gol di Gilardino i viola superano in classifica Genoa e Sampdoria in chiave Europa League.

Josip Ilicic (Fonte: ACF Fiorentina, violachannel.tv)
Josip Ilicic (Fonte: ACF Fiorentina, violachannel.tv)

Il primo caldo stagionale non impedisce l’inizio a gran ritmo delle due squadre, alle quali serve il risultato pieno per le loro rispettive posizioni in classifica. Prima conclusione pericolosa del Cesena che con Mudingayi al 6′ sfiora il bersaglio. La risposta della Fiorentina è affidata soprattutto alle scorribande di Salah anche se al 10′ la grandissima occasione è ad opera di Ilicic il cui tiro da pochi metri dalla porta viene miracolosamente salvato sulla linea da Perico. Facendo valere la superiore qualità tecnica dei propri giocatori la Fiorentina prende in mano le redini del gioco e si propone con più continuità in attacco: gran tiro di Vargas su punizione al 17′ viene brillantemente deviata da Agliardi in angolo, sul cui sviluppo il tiro di Salah è salvato nuovamente sulla linea di porta da Rodriguez. Alleggerisce la pressione il Cesena con Carbonero che al 24′ ci prova ma il suo forte tiro dalla distanza finisce alto sulla traversa. Grande numero di Salah al 29‘ la cui azione è efficacemente bloccata dal portiere del Cesena. Al 30′ Borja Valero si guadagna, con un’azione personale, un rigore per un fallo in scivolata di Mudingayi. Alla battuta Ilicic che rompe il tabù dal dischetto realizzando il gol del vantaggio della Viola. Al 35′ raddoppia lo stesso sloveno che dribbla l’avversario e conclude con un bel diagonale di destro. Due minuti dopo Agliardi evita il tracollo del Cesena salvando in uscita su Ilicic. Negli ultimi minuti del primo tempo è un tiro a segno della Fiorentina verso la porta dei romagnoli: al 40‘ ulteriore clamorosa occasione di Salah che di interno piede sfiora il terzo gol e che si ripete al 45‘ con un gran tiro ben neutralizzato da Agliardi. Gli uomini di Di Carlo non riescono quasi mai a ripartire. Nella ripresa le squadre entrano in campo con una sola novità: tra le fila del Cesena Cascione prende il posto di Giorgi. La Fiorentina ricomincia come aveva concluso i primi 45 minuti: Borja Valero, servito da Gilardino, spreca una buona opportunità. Ancora Salah al 50‘, protagonista di un’ottima azione, non trova la porta. Alcuni errori di posizione della difesa viola permettono al Cesena di rendersi pericoloso in alcune importanti occasioni: ci prova Rodriguez che prima a tu per tu con Neto calcia sul fondo e che poi con un colpo di testa fuori misura trova solo l’esterno della rete. I tentativi del Cesena di accorciare le distanze lo espongono a contropiede viola: al 56′ Gilardino sigla il terzo gol del match e il suo cinquantesimo gol in maglia viola. Comunque i romagnoli dimostrano di essere ancora in partita: il tiro all’incrocio dei pali di Rodriguez segna il 3-1 al 59′. Al 63‘ dalla panchina Diamanti per Salah e al 73Mati Fernández per Borja Valero. Il Cesena, invece, spera di ripetere l’impresa di Verona. Di Carlo tenta il tutto per tutto: dentro Dal Monte al posto di Mudingayi e Djuric al posto di Rodriguez. Nella fase finale ripetuti tentativi di Ilicic di portarsi a casa il pallone. Standing ovation poi all’86’ per lui che lascia il posto a Lazzari. Più volte la Fiorentina rischia di subire gol su cross dalla sinistra per la testa di Carbonero piazzato sempre sul secondo palo. La partita si conclude senza ulteriori acuti sul 3-1 che sigla il sorpasso viola in classifica.
Le formazioni:
FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic, Savic, Basanta, Vargas; Badelj, Kurtic, Borja Valero; Salah, Gilardino, Ilicic. In panchina: Tatarusanu, Rosati, Richards, Pizarro, Aquilani, Mati Fernandez, Diamanti, Alonso, Bernardeschi, Lazzari, Gomez, Bagadur. Allenatore: Montella.
CESENA (4-3-1-2): Agliardi; Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti; Carbonero, Mudingayi, Giorgi; Brienza; Defrel, Rodriguez. In panchina: Leali, Bressan, Nica, Lucchini, De Feudis, Volta, Djuric, Succi, Tabanelli, Dalmonte. Cascione, Cazzola. Allenatore: Di Carlo.
MARCATORI: Ilicic 31′ (rig.) e 35′, Gilardino 56′ per la Fiorentina; Rodriguez 59′ per il Cesena
AMMONITI: Ilicic 67′ per la Fiorentina, Capelli 69′ per il Cesena
ARBITRO: Doveri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy