Serie A, Roma-Napoli 1-0: i giallorossi, soffrendo, tornano a vincere all’Olimpico

Inizia il 29° turno di Serie A. La Roma si presenta con il solito 4-3-3: in porta De Sanctis. Difesa con Holebas, Manolas, Astori e Torosidis. Centrocampo composto da De Rossi, Nainggolan e Pjanic. Tridente con Iturbe, Ljajic e Florenzi. All. Garcia. Risponde il Napoli con un offensivo 4-2-3-1: tra i pali Andujar. Difesa con Ghoulam, Britos, Albiol e Maggio. Davanti alla difesa Jorginho e Lopez. Dietro l’attaccante Higuain troviamo Mertens, De Guzman e Callejon. All. Benitez. Arbitra Rizzoli.

Foto di Andrea 93
Foto di Andrea 93

Il Napoli parte meglio con un pressing alto e più grinta. Britos sfiora la rete su calcio d’angolo. Il difensore non colpisce di testa e fa tremare la difesa giallorossa. Subito dopo Higuain, offre un’ottima palla in area per Mertens. De Sanctis non si fa sorprendere e blocca a terra sicuro.

La Roma approfitta delle ripartenze e diventa letale in contropiede. Al 25′ vantaggio per i padroni di casa. Iturbe serve sul lato destro Florenzi. L’attaccante mette in mezzo per l’accorrente Pjanic. Il bosniaco di piatto, dal dischetto del rigore, supera Andujar. 1-0 importantissimo per gli uomini di Garcia.

I Napoli prova immediatamente a pareggiare. La difesa regge bene agli attacchi senza scomporsi, tranne un’uscita un po’ pericolosa di De Sanctis che recupera buttando la palla in fallo laterale. La gara ristagna a centrocampo con poche idee. Le formazioni non si scoprono e provano a sorprendere l’avversario con ripartenze veloci. Higuian trova da solo Callejon che entra in area. Lo spagnolo supera un difensore e mette dietro per De Guzman. Il tiro viene rimpallato da Manolas che si esibisce in un salvataggio miracoloso. Sulla ripartenza Pjanic taglia la difesa avversaria e trova Ljajic. Il serbo calcia malissimo a tu per tu con Andujar. Gara divertente e veloce.

Al 43′ bel tiro a giro di Higuain. La palla sfiora il palo, brividi per De Sanctis. Manolas concede veramente pochissimo. I partenopei chiudono con più convinzione in attacco. I centrali giallorossi sono insuperabili. Duplice fischio e vantaggio per gli uomini di Garcia.

Le formazioni tornano in campo senza aver apportato cambi. Gli ospiti non riescono a trovare spunti. La Roma parte bene, gestendo il pallone e attaccando a pieno organico. Al 7′ guizzo di Mertens. L’attaccante supera Manolas ed incrocia. L’estremo difensore capitolino blocca a terra salvando il risultato. Altro uno-due tra Jorginho e Mertens al limite dell’area. Il belga si infrange nuovamente su De Sanctis. Ottimo momento per gli azzurri.

Al quarto d’ora Gabbiadini rileva Callejon. Benitez prova a dare freschezza in attacco. Il Napoli continua a spingere, ma non riesce a trovare la via del goal. Britos nuovamente di testa manda alto. Pjanic abbandona il campo per Paredes. Brutta botta ricevuta dal bosniaco. Al 21′ miracolo di De Sanctis. De Guzman crossa per Gabbiadini che indirizza perfettamente verso la porta. L’estremo difensore, con un grande guizzo, devia sopra la traversa. 

I partenopei si produco nel massimo sforzo. La difesa avversaria regge. Altro spunto di Mertens che mette per Gabbiadini. L’attaccante ex Sampdoria piazza senza impensierire De Sanctis. Il numero 1 ha salvato il risultato in più di un’occasione. Al 41′ si fa rivedere la Roma. Iturbe tiene palla concedendo il tiro a Nainggolan. Palla potente ma centrale. Subito dopo Ibarbo serve Iturbe davanti al portiere. La punta supera Andujar e spara incredibilmente fuori. Brividi nel finale ma De Sanctis è favoloso. Triplice fischio e 3 punti d’oro per Garcia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy