Serie A, Sampdoria-Roma 2-1: le pagelle dei blucerchiati

Ecco le pagelle della Sampdoria:

Fonte: Laura Rossetti
Fonte: Laura Rossetti

Viviano 7: determinante con le sue parate. Primo tempo mette i pugni dove può nonostante un risentimento al ginocchio. Nella ripresa, più tonico che mai, si esibisce in un gran colpo di reni su Pjanic salvando il risultato. Determinante la sua prestazione che regala i 3 punti alla Sampdoria.

Pereira 5.5: in netta difficoltà nel contenere Salah, Iago Falque e Gervinho. I suoi ripiegamenti in difesa servono più a creare numero. In attacco non punge non riuscendo mai a superare la linea di centrocampo.

Silvestre Sv: costretto ad abbandonare al 30′ del primo tempo per un infortunio. ( dal 30′ Moisander 5.5: ordinato nei primi 15 minuti. Nella ripresa va spesso in difficoltà ricorrendo al fallo. Alla fine è un tassello importante del muro eretto davanti a Viviano.)

Zukanovic 6.5: vero leader difensivo. Ogni calcio d’angolo della Roma e ogni cross incontrano la sua testa, sempre pronta ad allontanare la minaccia. Coordina il reparto come meglio può. Nel finale può esultare una vittoria che dipende molto da lui.

Mesbah 5.5: come il collega, posizionato sulla fascia opposta, soffre tantissimo gli uomini giallorossi. Salah ha vita facile con lui. Spinge pochissimo, non proponendosi mai in fase offensiva. Cala e scompare con il passare dei minuti.

Barreto 5.5: tanti calci e poca qualità. Inquadrato soprattutto per i falli commessi. Corre e prova ad ostacolare la manovra avversaria con poco successo. A centrocampo non trova mai un compagno per far partire l’azione.

Fernando 5.5: in netta difficoltà anche lui. Non è il giocatore visto nelle prime quattro giornate. Un po’ la carenza di fiato inizia a farsi sentire. Ripiega sempre molto bene dando densità in difesa. Commette qualche fallo di troppo anche lui arrivando spesso in ritardo.

Soriano 5.5: si muove bene nel primo tempo, poi sparisce nella ripresa. Da appoggio a qualche contropiede, ma è meno decisivo rispetto al passato. Sempre estraneo alla manovra a difficoltà a trovare la giusta posizione in campo.

Correa 5.5: corre molto nel primo tempo cercando di contenere soprattutto Keita per non fargli impostare la manovra. Nella ripresa cala drasticamente avendo dato tutto nel primo tempo. Poco preciso, perde un numero eccessivo di palloni. (dal 60′ Ivan 5.5: serve freschezza e lucidità, qualità che non porta il neoentrato in campo. Contribuisce con il fiato, ma prestazione al di sotto della sufficienza.)

Muriel 5: pesante e lento nella manovra. Prova ad impostare un contropiede, ma viene recuperato da un più fresco Gervinho. Assente ingiustificato della partita. Non riesce ad dare mai una valida alternativa ad Eder. (dal 78′ Cassano Sv.)

Eder 7: è l’unico dei suoi che tenta di vivacizzare la partita. Si muove e cerca sempre di mettere in difficoltà Manolas e De Rossi, senza molto successo. La rete dell’1-0 su punizione è un regalo di De Sanctis che piazza la barriera malissimo. Il brasiliano è furbo e ne approfitta mettendo la sfera all’angolino basso. Il cross del 2-1 viene deviato in rete da Manolas. Questa Sampdoria non può fare a meno di lui.

Zenga 6: la Samp gioca bene in difesa erigendo un muro contro gli attaccanti della Roma. Due ripartenze veloci sono bastate al tecnico ex Catania per portare i 3 punti a casa. C’è ancora da lavorare, ma il momentaggio post eliminazione dall’Europa è del tutto dimenticata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy