Serie A, Udinese-Sassuolo 0-1: gli emiliani espugnano il Friuli

Prosegue la 37 esima giornata di Serie A con la vittoria del Sassuolo, che dopo aver piegato Cesena e Milan, espugna il Friuli ed infligge la terza sconfitta consecutiva all’Udinese di Stramaccioni.

 

Stadio Friuli
Stadio Friuli

In un match che ha ben poco da aggiungere dal punto di vista della classifica, Udinese e Sassuolo, già raggiunta la quota salvezza, cercano di incrementare il proprio bottino e rendere onore allo sport. I neroverdi si presentano all’appuntamento con qualche novità (Chibsah preferito a Taider e Floro al posto di Sansone) nel consueto 4-3-3, mentre i bianconeri, orfani di Pinzi, lasciano il compito di regista ad Allan.

Avvio di gara positivo per i padroni di casa che tentano subito di impostare la manovra offensiva e colpire la retroguardia avversaria con gli insidiosi inserimenti di Badu, attivo sulla sinistra e Perica, che sfiora dopo pochi minuti il gol del vantaggio bianconero, prontamente sventato dall’intervento in extremis di Acerbi.

Dopo una prima fase sottotono e piuttosto altalenante, la formazione di Di Francesco sembra ritrovare smalto e capacità offensiva, mettendo in difficoltà l’assetto difensivo dell’Udinese, che rischia sulle folate offensive di Berardi, sempre pericoloso in area, e Zaza, autore di un poderoso destro a giro che si infrange però alto oltre la traversa. Matura al 28′ la prima sostituzione del match tra le fila dei bianconeri: Karnezis, infortunato, cede la difesa dei pali a Scuffet.

Mancano pochi rintocchi allo scoccare della mezzora e nonostante le energie profuse dai neroverdi, è di nuovo la squadra di Stramaccioni a collezionare una clamorosa palla gol con Danilo, lesto ad arpionare un difficile pallone su corner, intercettato senza eccessivi problemi dal portiere avversario. Cresce però il Sassuolo nell’ultima fase del primo tempo e proprio allo scadere dei minuti regolamentari, gli emiliani sprecano una ghiotta occasione per pareggiare i conti: un assolo di Zaza, bravo a dribblare gli avversari e scaraventare in rete, non basta però a regalare ai suoi la gioia del gol.

Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Fonte immagine: sassuolocalcio.it

Maggiormente vivace e dinamica la ripresa, con entrambe le formazioni che ora si affrontano a viso aperto, fanno girare la palla e danno vita ad un gioco più spettacolare. Stramaccioni decide di estrarre l’asso dalla manica e da 1′ minuto del secondo tempo scende in campo Totò Di Natale.

Dopo un primo quarto equilibrato con i bianconeri che effettuano un buon pressing sui portatori di palla avversari, è però il Sassuolo a spadroneggiare, collezionando numerose palle gol e penetrando efficacemente la difesa dell’Udinese, troppo spesso sorniona e superficiale sui guizzi di Berardi e Zaza.

Scorrono i minuti ed in campo c’è una sola squadra, quella in maglia azzurra, che al 70′ sblocca il risultato conquistando meritatamente il vantaggio: sul pregevole assist di Berardi, sempre decisivo per la squadra, il capitano Magnanelli risponde all’appello calciando in rete e siglando la rete del decisivo 0-1. Vane le progressioni offensive dei bianconeri, in inferiorità numerica dopo l’espulsione di Guilherme, che non riescono a cambiare le sorti del match neppure con le prodezze di Di Natale e che crollando al Friuli sotto i colpi di un Sassuolo ben organizzato che centra la terza vittoria consecutiva e si porta a quota 46 punti.

FORMAZIONE UDINESE (4-3-1-2): Karnezis; Piris; Bubnjic; Danilo; Widmer; Badu; Allan; Kone; Guilherme; Perica; Thereau.

FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Fontanesi; Cannavaro; Acerbi; Peluso; Chibsah; Magnanelli; Biondini; Berardi; Zaza; Floro.

MARCATORI:

AMMONITI: Berardi (S), Kone, Guilherme (U)

ESPULSI: Guilherme (U)

ARBITRO: Rosario Abisso (sez. Palermo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy