Siena-Milan finisce 1-4: Cassano ed Ibrahimovic super. Cronaca e pagelle del match

Al “Franchi” di Siena il Milan batte i toscani per 1-4: reti di Cassano, doppietta di Ibrahimovic e Nocerino per i rossoneri, Bogdani per i padroni di casa.

SIENA – Al “Franchi” di Siena va in scena, per la trentacinquesima giornata del campionato italiano di calcio di serie A, Siena-Milan. Toscani con Larrondo-Destro, rossoneri con Boateng-Cassano dal primo minuto con Ibrahimovic.

Fonte: Jan S0L0

Primi minuti di studio per le due squadre. Al 6° un cross dalla destra di Abate è facile preda di Brkic ad anticipare Ibrahimovic. Prima conclusione al 14°: verticalizzazione di Cassano per Ibrahimovic che però spara fuori. Nell’occasione viene ammonito Terzi per un’ostruzione su Boateng. Al 21° colpo di testa di Larrondo che non inquadra la porta. Un minuto dopo traversa di Boateng su cross di Cassano, ma tutto era fermo per fuorigioco. Al 26° Milan in vantaggio: Ibrahimovic sul fondo mette al centro per Cassano, Brkic è in vantaggio, ma non trattiene il pallone che viene messo in rete dal barese. Passano soli due minuti ed arriva il raddoppio: Boateng per Cassano, tocco al centro per Ibrahimovic che controlla e di sinistro mette la palla sotto la traversa.Al 32° bomba di Boateng destinata sotto l’incrocio, ma stavolta Brkic è bravo a mettere in corner. Tre minuti dopo primo cambio per Sannino: fuori Terzi, dentro Contini. Al 39° ammonito Del Grosso per una trattenuta su Abate. Al 43° Grossi serve Destro in area che da due passi liscia clamorosamente. E finisce il primo tempo sullo 0-2.

Si riparte senza ulteriori cambi. Prima occasione per Destro, che però col mancino non impensierisce Abbiati. Al 5° ammonito Gattuso per fallo su Grossi. Al 9° esce un deludente Larrondo: al suo posto Bolzoni. Tre minuti dopo conclusione di Boateng, ma troppo centrale. Al quarto d’ora Aquilani sostituisce Muntari. Poco dopo Bogdani entra al posto di Grossi. A metà ripresa Ibrahimovic dal limite impegna Brkic in corner. Alla mezz’ora entra Nocerino per Gattuso, graziato poco prima da Brighi che gli ha risparmiato il secondo giallo. Poco dopo Boateng lascia il posto ad El Shaarawy. Al 38° il Siena accorcia le distanze: Destro in area conclude ed impegna Abbiati, sulla respinta in area piccola Bogdani non sbaglia. Al 45° Nocerino chiude però il match, interrompendo un contropiede senese si invola, entra in area, salta due uomini e batte Brkic. Al quarto ed ultimo minuto di recupero arriva anche la doppietta di Ibrahimovic dopo un contropiede rossonero, su grande assist di Cassano. Finisce 1-4.

IL TABELLINO:
SIENA (4-4-2): Brkic 5,5; Vitiello 5, Rossettini 5,5, Terzi 5 (35° Contini 6), Del Grosso 5,5; Grossi 6 (65° Bogdani 6,5), Vergassola 5,5, Gazzi 6, Brienza 6; Larrondo 5 (54° Bolzoni 6), Destro 6. A disposizione: Pegolo, Belmonte, D’Agostino, Sestu. Allenatore: Sannino.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati 6; Abate 6, Bonera 6, Yepes 6,5, Mesbah 5,5; Gattuso 6 (75° Nocerino 6,5), Van Bommel 6, Muntari 6 (60° Aquilani 6); Boateng 6,5 (79° El Shaarawy s.v.); Ibrahimovic 7, Cassano 7. A disposizione: Amelia, Nesta, Antonini, Maxi Lopez. Allenatore: Allegri.
ARBITRO: Brighi di Cesena 6.
MARCATORI: Cassano al 26°, Ibrahimovic al 28°, Bogdani all’83°, Nocerino al 90°, Ibrahimovic al 94°.
AMMONITI: Terzi, Del Grosso, Gattuso, Van Bommel.