I Top 11 di Soccer Magazine – 14a giornata

Top 11 a tinte azzurre quella della quattordicesima giornata di Serie A. Sono infatti sei gli italiani presenti nell’undici dei migliori giocatori dell’ultimo turno. Ancora grande protagonista il Genoa, che conta due presenze oltre all’allenatore Gasperini, che siede nuovamente in panchina.

 

Top 11 - 14a giornata. Clicca due volte per ingrandire
Top 11 – 14a giornata. Clicca due volte per ingrandire

Ha chiuso la porta in faccia ad un Milan uscito alla fine sconfitto contro il suo Genoa. Tra i pali troviamo Mattia Perin, ormai sulla via della consacrazione come uno dei portieri più forti del campionato italiano. La retroguardia a tre è composta da Daniele Rugani, andato in rete nel pirotecnico 2-2 tra Napoli ed Empoli, da Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) e Alessandro Gamberini (Chievo), entrambi protagonisti di una prestazione solida rispettivamente contro Juventus e Cagliari.

A centrocampo, sulla sinistra, troviamo un altro genoano, Luca Antonelli, match winner della contesa tra i rossoblù e i milanisti di Pippo Inzaghi. A presiedere la mediana sono Bruno Fernandes dell’Udinese, autore di una grande partita contro l’Inter (condita da un goal) e Jonathan De Guzman: il suo ingresso ha infatti dato una scossa al Napoli, visto che prima ha trovato la rete del pareggio e dopo ha sfiorato il clamoroso 3-2 contro un ostico Empoli. Sull’out di destra troviamo un Adem Ljajic sempre più in forma. L’esterno serbo della Roma ha infatti messo a segno la doppietta che ha rimontato l’iniziale 0-2 del Sassuolo.

L’altro protagonista del match tra neroverdi e giallorossi si prende meritatamente un posto in attacco: è l’attaccante Simone Zaza, anche lui autore di una doppietta come Ljajic. Alla sua destra troviamo Manolo Gabbiadini: la punta della Sampdoria, in procinto di passare al Napoli, ha contribuito alla vittoria della sua Sampdoria contro l’Hellas Verona con una rete ed un assist. Completa il tridente Paulo Dybala del Palermo che contro il Torino ha regalato un’altra perla. L’argentino è ormai diventato una vera e propria garanzia per i rosanero.

Guida la squadra Gian Piero Gasperini, artefice del sorprendente terzo posto in classifica del Genoa.

Avatar

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy